Pisa Book Festival 9-11 Ottobre, L'Editoria Indipendente in Fiera

Pisa Book Festival 9-11 Ottobre, L'Editoria Indipendente in Fiera IL PISA BOOK FESTIVAL PENSA AI PROFESSIONISTI DELL'EDITORIA Dal 9 all'11 Ottobre 2009 torna per il settimo anno consecutivo il Pisa Book Festival, la rassegna dedicata all'editoria indipendente che è ormai diventato un evento cruciale non solo per gli appassionati della lettura, ma per tutti i professionisti dell'editoria.

06/ott/2009 16.10.50 Pisa Book Festival Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL PISA BOOK FESTIVAL PENSA AI PROFESSIONISTI DELL’EDITORIA

 

Dal 9 all’11 Ottobre 2009 torna per il settimo anno consecutivo il Pisa Book Festival, la rassegna dedicata all’editoria indipendente che è ormai diventato un evento cruciale non solo per gli appassionati della lettura, ma per tutti i professionisti dell’editoria.

Con un nuovo spazio interamente dedicato al networking per gli editori e gli agenti letterari all’interno del Palazzo dei Congressi, l’edizione 2009 si appresta ad essere ancora più interessante delle altre per chi ha fatto del libro una carriera.

 La giornata di domenica 11 ottobre sarà consacrata ad incontri e seminari per librai. Si inizia la mattina con le relazioni di Bea Marin, Paolo Borghello e Anna Ardissone, direttrice di Bookshop, concentrate tutte e tre sulla necessità da parte delle librerie indipendenti di mantenere sempre un’altissima professionalità per sopravvivere sul mercato. Al seminario interverrà anche Luca Federico Garavaglia, editore di Bookshop,che spiegherà perché ha deciso di assicurare la pubblicazione della rivista Bookshop, quale strumento di informazione e aggiornamento per i librai.

Si inserisce sulla scia degli interventi mirati ai librai, anche il Premio Montescudaio- Elisabetta Sandri, che da anni premia il libraio indipendente più amico dei piccoli editori. A salire sul podio dei premiati, sarà quest’anno la libreria Utopia di Milano.

Un altro momento dedicato ai librai è il convegno organizzato da AEDA,l’associazione editori audiolibri che riunisce a Pisa i più autorevoli nomi del settore, come Romano Montroni,delle Librerie Coop, Giovanni Granatelli, di Dehoniana Libri, Federico Sposato di Giunti e l’editore Luca Sossella per parlare delle prospettive di mercato di quello che è ancora visto come un prodotto editoriale nuovo. Al convegno partecipano anche Cristiana Giacometti di Il Narratore e Flavia Gentili di Emons, mentre Anna Ardissone fa da moderatrice.

Ma non solo librerie, quando si parla di libri bisogna parlare di biblioteche e di come si stanno trasformando da luoghi di raccolta di libri in luoghi di socialità e aggregazione. Saranno molti ed autorevoli i nomi riuniti a Pisa venerdì 9 ottobre per discutere il bellissimo libro di Antonella Agnoli, Le piazze del sapere. Insieme a bibliotecari, architetti, librai ci sarà anche Fabrizia Fuscagni,direttrice relazioni esterne di Centostazioni che anticiperà la presenza di Librerie aperte tutti i giorni e con orari allargati in 12 stazioni. La stazione in questo modo diventa la porta della città e quindi luogo di comunicazione aperto allo scambio culturale.

Come sempre interessante la Tavola Rotonda per i traduttori, curata dalla bravissima Ilide Carmignani, che quest’anno ha voluto fare un omaggio al Belgio, paese ospite 2009, e ha invitato Ena Marchi, editor di Adelphi, a tenere un seminario sulla traduzione dei libri di Georges Simenon

Ma due sono le grandi novità del Pisa Book Festival 2009. La prima è l’introduzione del Pisa Book Junior, una rassegna interamente dedicata all’editoria per bambini che avrà luogo nell’adiacente sede della Stazione Leopolda di Pisa, e riunirà editori, eventi e laboratori dedicati ai più piccoli.

L’altra grande novità è la nascita del Premio Green Book, il premio dedicato all’editore che nel corso dell’anno ha dimostrato maggiore impegno e dedizione alla causa ecologica e al verde urbano. Il vincitore per il 2009 è la casa editrice EMI, con il libro L’Anticasta di Marco Boschini e Michele Dotti.

Sono inoltre aperte le candidature per l’edizione 2010 del Premio Green Book: tutti gli editori desiderosi di essere considerati, possono inviare la propria candidatura attraverso il sito www.pisabookfestival.com

Il Pisa Book Festival torna dal 9 all’11 Ottobre 2009 presso il Palazzo dei Congressi di Pisa. L’ingresso è COMPLETAMENTE GRATUITO.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl