Risparmio energetico per le coltivazioni in serre

01/set/2010 16.51.40 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Hortifair Amsterdam dal 12 al 15 ottobre 2010
Centro Esposizioni RAI

Risparmio energetico per le coltivazioni in serre,
nuove varietà di ginestre e protezione del platano: tre innovazioni presentate da VEGEPOLYS, il cluster francese della produzione orticola


Situata nella Valle della Loira (Angers), VEGEPOLYS è un cluster dell’innovazione nel settore delle piante dedicato alla preservazione l’ambiente, la biodiversità e la salute.
La sua fama a livello internazionale deriva dal fatto che raggruppa, in Europa, il maggior numero di aziende, centri di ricerca e di formazione, il che gli è valso da parte dello stato francese il riconoscimento di “polo di competitività di livello mondiale”.

Per la sua terza partecipazione al Salone Hortifair, VEGEPOLYS presenterà presso il suo stand tre progetti innovativi: Platinov’ser, Genêts e PETAAL.

Il progetto Plantinov’ser, gestito dal Centro Tecnico Interprofessionale della frutta e ortaggi di Carquefou (nei pressi di Nantes) e dal Bureau Horticole Régional (Ufficio Regionale della Produzione Orticola - Angers), consente di migliorare le tecniche di risparmio energetico delle serre nel settore orticolo e dei giardini. L’obiettivo è raggiunto tramite una gestione ottimizzata delle serre e la ricerca di piante specifiche. Le soluzioni ideate sia dal punto di vista delle attrezzature che delle strategie sono già state verificate in siti sperimentali professionali con esiti positivi dal punto di vista tecnico/economico.

Genêts è un progetto internazionale di innovazione delle varietà vegetali che consiste nella creazione di nuovi tipi di ginestre (colori e forme). Condotto dal Consorzio Eurogeni (di Beaufort-en-Vallée), è indirizzato ad applicazioni di verde pubblico: la ginestra è una pianta che si accontenta di terreni poveri o degradati, quali possono essere quelli delle città, di fioriere, di terreni che sono insertiti nelle zone industriali, ecc...
Il progetto può tuttavia interessare anche il mercato dei giardini privati e delle piante in vaso.

Il progetto PETAAL (Protezione dell’ambiente e tecnologie per gli alberi da filari), gestito dalla società Koppert (Cavaillon) è dedicato alla protezione dei platani dei Paesi del bacino mediterraneo da un insetto chiamato “la tigre del platano”. Il platano è molto apprezzato per l’ombra che fornisce nei Paesi molto assolati. Obiettivo del progetto è quello di passare da una lotta chimica ad una protezione biologica del platano contro questo insetto devastatore, che provoca una perdita di colore delle foglie ed una loro caduta precoce.

VEGEPOLYS sarà felice di accoglierVi al proprio stand,
Padiglione 1 n° 0128,
in particolare mercoledì 13 ottobre alle ore 12 per un aperitivo francese

Informazioni su VEGEPOLYS
VEGEPOLYS raggruppa numerose aziende della prima regione del settore dell’orticoltura francese: dall’epoca dei re di Francia, la Valle della Loira è conosciuta per le condizioni favorevoli del suo suolo e per il suo clima ideale per le piante. Per numero di aziende presenti la Regione è oggi al primo posto in Francia per la produzione orticola. I Paesi della Loria sono così i primi produttori francesi di piante in vaso (ortensie, ecc.), di piante per aiuole, di giovani piante da vivaio, di bulbi (dalie, ecc.), di arbusti in contenitori, di sementi per fiori e ortaggi. È anche una delle prime Regioni francesi per le produzioni di rose all’aperto e di ortaggi in serra (cetrioli, pomodori...).

VEGEPOLYS opera prima di tutto per sostenere la ricerca al servizio dell’innovazione.  Raccoglie competenze scientifiche riconosciute ed innovative (Istituto Nazionale della Ricerca Agronomica – INRA; Istituto Superiore di Scienze Agronomiche, Agroalimentari, Orticole e del Paesaggio – Agro Campus Ouest, l’Università di Angers), soprattutto in materia di creazione di varietà, di qualità sanitaria delle sementi e delle piante, oltre che del paesaggio urbano e delle periferie.
Ospita organismi di riferimento europei quali l’OCVV ad Angers (Ufficio comunitario delle varietà vegetali) per la registrazione delle varietà nel catalogo europeo.
VEGEPOLYS è nata con l’obiettivo di sviluppare progetti di ricerca che tengano conto delle evoluzioni e delle attese mondiali della società, vale a dire favorire lo sviluppo di piante rispettose dell’ambiente e della salute.

VEGEPOLYS, un territorio attraente per tutte le attività che riguardano le piante. La politica territoriale regionale ha consentito lo sviluppo di centri di ricerca, un adattamento della regolamentazione fondiaria, la creazione di zone dedicate, di servizi di logistica, una gestione specifica dell’acqua, ecc... 2 strutture partner di VEGEPOLYS (Ouest Atlantique e l’Ente di Sviluppo della Regione Maine et Loire) facilitano l’insediamento nella Regione di nuove aziende francesi e straniere.
Infine il Vallée de Loire ospita importanti Saloni e Conferenze del settore: il Salon du Végétal (febbraio 2011) ad Angers e il SIVAL a gennaio 2011.

Contatti :
VEGEPOLYS
Responsabile comunicazione : Emmanuelle Rousseau
3, rue Alexandre Fleming
49066 ANGERS CEDEX1 (F)
Tel.: +33 (0)2 41 72 17 37
Emmanuelle.rousseau@vegepolys.eu
www.vegepolys.eu

Contatto stampa :
Ufficio Stampa di UBIFRANCE in Italia
Corso Magenta, 63 – 20123 Milano
Tel : 02 48 547 310 / Fax. 02 48 12 774
agenziastampacitef@citef.it
ww.ubifrance.com/it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl