18° Edizione di Millésime Bio Salone dei vini provenienti da uva biologica 24 - 26 gennaio 2011 - Montpellier (Francia)

01/ott/2010 16.48.10 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La regione della Languedoca-Roussillon, situata sulla costa orientale del mediterraneo francese, e la sua capitale, Montpellier, ospiterà la 18° Edizione di Millésime Bio dal 24 al 26 gennaio 2011.
Questo Salone aperto esclusivamente agli addetti ai lavori e dedicato ai vini prodotti esclusivamente con uva proveniente da agricoltura biologica, è diventato anno dopo anno un appuntamento immancabile del settore vinicolo: più di 500 espositori provenienti dal mondo intero e oltre 3.000 visitatori professionali sono attesi al Parco delle Esposizioni di Montpellier.
Nei tre giorni del Salone si potranno visitare i numerosi  stands – identici per tutti gli espositori -, gli spazi di degustazione libera per scoprire i vini premiati e i vini di vignaioli. Sarà possibile assistere alla consegna del premio per la Competizione Millésime Bio,  presenziare a diverse  conferenze sul mercato del vino bio in diversi paesi e partecipare a una colazione bio offerta alla stampa e a tutti i buyers del settore.
La Serata dei Vignaioli, momento importante del Salone, si svolgerà attorno ad una cena bio con accompagnamento musicale e con una degustazione speciale dei vini vincitori del premi, oltre a una selezione - effettuata dagli espositori stessi - dei vini esposti alla fiera.

Il Salone Millésime Bio è un concetto unico al mondo, creato nel 1993 da pochi vignaioli della regione Languedoca-Roussillon è organizzato per favorire la scoperta, gli scambi e la convivialità attorno ad un tema unico : Il vino bio.


All’edizione 2010 avevano partecipato :

* 491 espositori, produttori e negozianti (+38% rispetto all’edizione precedente), provenienti da Argentina, Egitto, Francia, Germania, Grecia, Italia, Romania, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa e Svizzera.
* 2700 visitatori operanti nel settore provenienti principalmente da 25 paesi (oltre alla Francia) di Europa, Nord America e Giappone. Essi rappresentavano 700 imprese visitatrici operanti nel commercio del vino (+58% dall’ultima edizione).

Qualche dato riguardante il mercato del vino bio :
* Con 39.000 ettari coltivati a produzione biologica (rispetto ai 28.000 ettari nel 2008), la vigna bio in Francia ha fatto registrare nel 2009 una progressione del 39%.
* Il numero di produttori vinicoli è aumentato del 31% dal 2008 al 2009 (passando da 2.301 a 3.024). In testa, vi sono 3 regioni francesi che rappresentano i 2/3 delle superfici vinicole certificate :  il Languedoca-Roussillon (12.661 ettari ossia + 52% in 12 mesi) seguito dalla Provenza-Costa Azzurra  (8.981 ettari per un aumento del 35% in un anno) e dall’Aquitania (5.463 ettari ossia +45% in un anno).
* A livello mondiale, la Francia è seconda solo all’Italia.
* In termini di consumo, tra il 2008 e il 2009, il fatturato dei prodotti bio è aumentato del 30% nella GDO e quella dei vini bio è cresciuta del 65%. Il 46% dei francesi dichiara di aver consumato almeno un prodotto bio al mese nel corso del 2009.

Per maggiori informazioni : www.millesime-bio.com

Contatti
Cendrine Vimont
vimont.aivb@orange.fr
Tél. : +33 4 99 13 30 43
AIVB-LR
Association Interprofessionnelle des Vins Biologiques du Languedoc-Roussillon
Arcades Jacques Coeur - Bât C
75 avenue de Boirargues
34970 Lattes - France
Oppure: 
Ufficio stampa di UBIFRANCE in Italia
Corso Magenta, 63 – 20123 Milano
Tel : 02 48 547 310  agenziastampacitef@citef.it
www.ubifrance.com/it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl