Grande successo di pubblico per Welcome di AstoriDePontiAssociati

10/dic/2010 10.30.28 silvia rizzi comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è da poco conclusa la fiera dedicata all’accoglienza e all’ospitalità Sia Guest di Rimini (20-23 novembre 2010).

Grande successo di pubblico per Pop-Up Resort, mostra-evento di Rimini Fiera, nell’ambito di Sia Trend, prototipo di resort ideale, flessibile, modulare, dall’animo eco sostenibile, interpretato da undici studi di architettura con le migliori aziende di contract e design italiane, chiamati a progettarne gli ambienti tipici.

Lo studio AstoriDePontiAssociati è stato scelto per interpretare la hall, luogo che segna idealmente il passaggio dal mondo esterno alla struttura ricettiva, un filtro verso tutte le altre zone, il cui ruolo primario è l’accoglienza.

 

Nell’immaginare quest’area, denominata “Welcome”, a sottolinearne la funzione, gli architetti hanno lavorato su alcuni elementi ben definiti:

_la materia, principalmente il legno che restituisce una sensazione di calore e grazie a un gioco di pannelli lamellari delimita gli spazi senza separarli ma al contrario permette di intravvedere quelli adiacenti, in un continuo scambio visivo. _la luce, morbida e soffusa, ottenuta con l’inserimento nella hall di una parete retroilluminata a led distribuita secondo uno speciale disegno e dei punti luce nascosti a enfatizzare le ombre degli oggetti di arredo.

_l’acqua, decontestualizzata, sgorga pura in un ambiente insolito, e con il suo suono rimanda all’idea di equilibrio e di benessere. Alcuni elementi scultura spiccano in questo spazio, come attori su una scena.

Tutte le soluzioni progettuali concorrono ad accentuare il feeling di accoglienza e di comfort, pur mantenendo un’identità fortemente essenziale. “Welcome” reinterpreta il concetto di hall, per trasformarla in un luogo che accoglie e invita senza forzature a un momento di riposo.

 

Così gli architetti esprimono la loro visione:

“Sensazione tattile, luci e ombre, materia… questo spazio rappresenta il volto, la personalità di una struttura destinata ad ospitare, accogliere, ricevere. Il primo impatto proprio per questo ci restituisce il sapore, ci lascia impresse nella memoria quelle sensazioni emotive che rimangono legate all’idea stessa del luogo ospitale. E’ questo il motivo per cui abbiamo deciso di lavorare con quegli ingredienti che in maniera più intensa e diretta influiscono sul nostro modo di percepire la qualità di uno spazio: la luce, mai intensa e proveniente da sorgenti inaspettate per far emergere ogni cosa dall’ombra; le superfici, lucide e opache oltre che lisce e scabrose, a definire complessità senza divisione; lo spazio, organizzato e diviso ma in costante comunicazione visiva. Il sistema di partizione a lamelle rende dinamica la percezione dello spazio e regala profondità e teatralità ai pochi significativi oggetti scultura che animano il palcoscenico dell’ospitalità”. 

Sponsor:

3D Group

Bosca Arredi

Dornbracht

Driade

Laminam

Menotti Specchia

Quattrobi

Studioart

Tubes Radiatori

 

Sponsor Tecnici:

Biò Fireplace

 Oluce

 

Progetto: Studio AstoriDePontiAssociati - Arch. Antonia Astori, Arch. Nicola De Ponti, Arch. Ester Pirotta

Progetto illuminotecnico: Quattrobi

 

 

Silvia Rizzi >comunicazione

Via San Carlo 5 - 20060 Bussero (Mi)

T +39 02 95330512

F +39 02 95409272

info@silviarizzicomunicazione.com

www.silviarizzicomunicazione.com 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl