Una tecnologia innovativa ed economica per la produzione di bottiglie partendo da un foglio di plastica

Termoformatrice ROLL N BLOW Serac presenterà in esclusiva mondiale presso il proprio stand a Interpack la Termoformatrice Roll N Blow della start up francese Agami, di sui Serac è azionista.

31/mar/2011 16.47.28 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Termoformatrice ROLL N BLOW

Serac presenterà in esclusiva mondiale presso il proprio stand a Interpack la Termoformatrice Roll N Blow della start up francese Agami, di sui Serac è azionista. Questa macchina consente di produrre bottiglie ad un costo e con una quantità di materia prima molto inferiori rispetto ai metodi tradizionali. Si basa su una tecnologia innovativa di termoformatura tubolare ad alta velocità partendo da un foglio di plastica in bobina, estruso a testa piana. Questa tecnologia consente forme di bottiglie alte e rotonde con una capacità da 100 a 500 ml. È indicata per l’industria dei prodotti freschi derivati dal latte, e, più in particolare, degli yogurt da bere, ed anche dei succhi di frutta.

Una tecnologia semplice, che integra termoformatura e soffiatura
Il materiale plastico originale si presenta sotto forma di foglio plastico in bobina. Il foglio è tagliato in strisce. Ogni striscia è arrotolata attorno al cannello di soffiaggio. Ogni striscia è poi saldata longitudinalmente. Il tubo plastico così realizzato è in seguito portato in temperatura e soffiato in uno stampo per formare una bottiglia.
Diversi materiali plastici sono compatibili con la termoformatura (PS, PP, PLA, PET, ecc.). L’utilizzo dei materiali multistrato è anch’esso molto interessante economicamente poiché i film sono estrusi a testa piana.

Reali risparmi
La produzione di film plastico estruso ad alta velocità su linee con grandi dimensioni in altezza è molto economica. La plastica passa direttamente dalla fase di foglio a quello di bottiglia. Ciò rappresenta un risparmio sui costi d’acquisto dell’ordine del 30÷50%.
L’utilizzo di un foglio di palstica in bobine come materiale di base consente di ridurre i costi di trasporto, di immagazzinamento e di movimentazione delle bottiglie o dei preformati vuoti prima del soffiaggio. Ciò comporta 25 autocarri per l’approvvigionamento delle bottilgie, 5 autocarri per i preformati, che diventano uno solo per le bobine del foglio di plastica.
In termini di vantaggi, tutti consumi sono ridotti rispetto alle tecnologie tradizionali: il soffiaggio è effettuato a pressione ridotta (<6 bar) ed a bassa temperatura (<150 °C). Non è richiesto un compressore ad alta pressione ed il consumo elettrico è da 2 a 3 volte minore rispetto al soffiaggio tradizionale dei preformati.
La termoformatrice Roll N Blow 4 piste presente al Salone raggiunge una cadenza di 7.000 inballaggi/ora.

Un’innovazione da scoprire al Salone Interpack presso lo stand Serac: Padiglione 13 C63/D64.

Contatto stampa:
Dominique Ledru
Tel 02 43 60 27 83
Web: www.serac-group.com/#bienvenue-en

Per maggiori informazioni sullo Stand Serac a Interpack:
 www.serac-group.com/interpack2011

Oppure :  UBIFRANCE Italia – Pôle Presse - Barbara Galli
Corso Magenta, 63 – 20123 Milano
Tel. 02 48 547 310
barbara.galli@ubifrance.fr
www.ubifrance.fr
www.ubifrance.com/it
http://twitter.com/ubifranceitalia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl