CLOS HAUT PEYRAGUEY Premier Grand Cru classé en 1855 di SAUTERNES e BARSAC

VINITALY 2011 Padiglione Francia - Pad 11 Stand C3 L'azienda Clos Haut-Peyraguey, classificata come 1er Grand Cru Classé nel 1855, è situata sull'altopiano di Bommes ed è posizionata nel cuore della zona dei 1er Grands Cru di Sauternes, di fronte la celebre Château d'Yquem.

05/apr/2011 16.18.29 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VINITALY 2011 Padiglione Francia - Pad 11 Stand C3

L'azienda Clos Haut-Peyraguey, classificata come 1er Grand Cru Classé nel 1855, è situata sull'altopiano di Bommes ed è posizionata nel cuore della zona dei 1er Grands Cru di Sauternes, di fronte la celebre Château d’Yquem.

Il vigneto di Clos Haut-Peyraguey è attualmente costituito per il 95% da Sémillon e per il 5% da Sauvignon.
La decisione di privilegiare il Sémillon al Sauvignon, presa al momento della ristrutturazione del vigneto, è il risultato della precisa volontà di adattare ogni vitigno al terroir – nell’accezione del termine di origine francese che definisce quell'insieme di fattori che vanno dall'ambiente all'intervento sapiente dell'uomo con specifiche tecniche di coltivazione – e si è rivelata una scelta vincente che ha donato ai vini di Clos Haut-Peyraguey un'eleganza, una finezza e una ricchezza aromatica assolutamente unica, grazie allo sviluppo di una potente e pura Botrytis Cinerea.
L’importante percentuale di argilla presente nel sottosuolo favorisce infatti la presenza di apprezzabili note aromatiche arricchite da grande acidità e freschezza del vino : per questo motivo è giudicata sufficiente la debole proporzione di vitigno Sauvignon nel vigneto e nell'assemblaggio finale.

I VINI PRESENTATI A VINITALY
Il Sauternes 2007 di Clos Haut-Peyraguey ha riscosso grandi apprezzamenti dalla critica, tra cui Gault&Millau che l’ha così descritto: "Le precedenti annate 2003, 2004 e 2005 sono piacevolmente riuscite, così come lo è stata la vendemmia 2006. Nell'annata 2007 però, Martine Langlais-Pauly ha veramente preso confidenza con l'azienda ed ha creato un vino denso, lungo e puro con una muffa nobile da antologia che farà storia in azienda e fuori ".
La Grande Guida dei Vini TAST/BETTANE&DESSEAUVE attribuisce  al Sauternes 2008 di Clos Haut-Peyraguey un punteggio di 18/20 con le seguenti motivazioni: "Grande vino magnificamente assemblato, completo, lungo, impressionante, che prosegue la straordinaria qualità delle ultime annate. Grande avvenire"
Il Sauternes 2005 di Chateau Haut-Bommes, che ha vinto una medaglia d'argento al Concours Mondial de Bruxelles e una medaglia d'oro al Concours des Vignerons Indépendants, viene così descritto: “Il colore è brillante e denso. Il naso è ricco di frutti a polpa gialla (pesca, albicocca) e di marmellata di mela cotogna. In bocca il vino è rotondo, vellutato e mostra delle belle note fruttate, floreali e speziate. Vino molto ben equilibrato, di ottima fattura”.
Il Domaine : CLOS HAUT-PEYRAGUEY - Premier Grand Cru Classé en 1855 di Sauternes e Barsac
E' il più piccolo dei 1er cru classé di Sauternes. la sua superficie è di 12 ettari, di cui otto sono situati sul pendio di nord-est della tenuta e quattro sono attigui agli appezzamenti del castello di Yquem.
Terreno:
Composto da ghiaia e sabbia su un sottosuolo argilloso con grande capacità drenante ed esposizione a nord-est
Il vigneto e l'assemblaggio:
Vitigni: 95% Sémillon, 5% Sauvignon
Densità media di impianto: 6660 ceppi/ha
Età media del vigneto: tra 35 e 40 anni
Agricoltura ragionata
Vinificazione:
Leggera decantazione con controllo della temperatura prima della fermentazione in barriques nuove (60%) e di secondo passaggio (40%)
Affinamento:
Affinamento in barriques nuove (60%) e di secondo passaggio (40%) per 22 mesi
Produzione:
Produzione media annuale: 19000 bottiglie
Produzione annata 2007: 27000 bottiglie
Resa vino per ettaro annata 2007: 17 hl/ha
Produzione annata 2008: 8000 bottiglie
Resa vino per ettaro annata 2008: 8 hl/ha
 
Il Domaine: CHATEAU HAUT-BOMMES – Sauternes AOC
Situato ad un'altitudine compresa tra 50 e 70 metri slm, si trova a una distanza di circa 100 metri da Clos Haut-Peyraguey.
Château Haut-Bommes ha una superficie di cinque ettari di vigneto che gode delle stesse condizioni climatiche e delle medesime attenzioni di lavoro in vigna e in cantina di Clos Haut-Peyraguey.
Terreno:
Composto da ghiaia e sabbia su un sottosuolo argilloso
Il vigneto e l'assemblaggio:
Vitigni: 90% Sémillon, 10% Sauvignon
Densità media di impianto: 6660 ceppi/ha
Età media del vigneto: 35 anni
Agricoltura ragionata
Vinificazione:
Leggera decantazione con controllo della temperatura prima della fermentazione in barriques di secondo passaggio
Affinamento:
Affinamento in barriques di secondo passaggio per 22 mesi
Produzione:
Produzione media annuale: 10000 bottiglie
Produzione annata 2005: 13000 bottiglie
Resa vino per ettaro annata 2005: 20 hl/ha
Vendemmia:
Vendemmia manuale attraverso passaggi successivi in vigna
Una rigida selezione delle uve, combinata con una grande esperienza di lavoro, fanno di Clos Haut-Peyraguey e Château Haut-Bommes dei vini di classe, strutturati ed equilibrati che non mancano di freschezza ed eleganza, annoverati tra I più grandi vini di Sauternes.
 
Per maggiori informazioni:
Clos Haut-Peyraguey - Martine Langlais-Pauly
Tel.: 33 05 56 76 61 53
contact@closhautpeyraguey.com
www.closhautpeyraguey.com
Contatto stampa: 
UBIFRANCE Italia - Barbara Galli – Pôle Presse
Corso Magenta, 63 – 20123 Milano
Tel. 02 48 547 310
barbara.galli@ubifrance.fr
www.ubifrance.fr
www.ubifrance.com/it
http://twitter.com/ubifranceitalia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl