Conferenza nazionale di PostgreSQL: pubblicato il programma del PGDay 2011

10/nov/2011 01.21.29 BMLab Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

È stato finalmente pubblicato e reso noto il programma del PGDay, che prevede due percorsi paralleli, uno di carattere generale e per DBA, l'altro per sviluppatori.

Ospite d'eccezione sarà Magnus Hagander, membro del Core Team di Postgres e presidente dell'associazione PostgreSQL Europe, che terrà il "Keynote speech" sulle novità di PostgreSQL 9.1.

Altri ospiti della comunità internazionale e del team di sviluppo saranno Simon Riggs, che presenterà due talk (uno sulle differenze fra PostgreSQL ed database NoSQL, l'altro sul futuro di PostgreSQL) e Andreas Scherbaum, che parlerà di Data warehousing con Postgres.

Un'esperienza importante sull'adozione del software open-source che verrà discussa nella track generale è quella di una pubblica amministrazione italiana importante come CSI Piemonte. Altri argomenti interessanti per database administrator saranno disaster recovery, alta disponibilità (HA), Serializable Snapshot Isolation Level (introdotto in 9.1) e infine l'utilizzo di PostgreSQL nel cloud di Amazon EC2.

La track per sviluppatori presenta interventi sia su importanti novità introdotte in Postgres 9.1 (come tabelle esterne, estensioni, CTE scrivibili), che su argomenti di Business Intelligence (ETL con Kettle), sicurezza e protezione delle password, memorizzazione di contenuti binari nel database. Non mancherà un approfondimento sull'utilizzo di Perl e Node.js per l'interrogazione dei database.

Infine, è stata riservata una sessione speciale per i "lightning talk", che danno la possibilità a tutti i partecipanti di diventare protagonisti per 5 minuti (tassativi), salendo sul palco e condividendo le proprie esperienze e i propri progetti con Postgres.

Il PGDay 2011 si propone di promuovere e divulgare l'utilizzo di PostgreSQL come strumento libero e completo per la gestione di basi di dati, una valida alternativa a soluzioni proprietarie per la rimozione del vendor lock-in e capace di ridurre il costo di proprietà totale (TCO).

Per partecipare all'evento è necessario registrarsi online direttamente dal sito.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl