Made in Italy, innovazione e proprietà benefiche, Wapple al Salone internazionale del gusto

21/ott/2014 12:08:53 Terzomillennium Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Verona, 20 ottobre 2014 - La volontà di trovare prodotti eccellenti ed innovativi legati alla natura e alle ricchezze tutte da conoscere del territorio ha portato il Consorzio Ortofrutticolo di Belfiore alla creazione di Wapple che, dopo il lancio sul mercato lo scorso 1 ottobre, è pronto ad approdare anche al Salone internazionale del gusto, dal 23 al 27 ottobre a Torino. Questo evento biennale permette l’incontro con produttori e artigiani del settore agroalimentare di tutto il mondo. Wapple punterà ad inebriare il pubblico con il suo originale blend tra mela ed uva, dalle caratteristiche frizzanti e dalla bassa gradazione alcolica.

“Wapple è ambasciatore del Made in Italy nel mondo grazie all’unione dell’uva garganega tipica delle zone veronesi e della mela di Belfiore (VR). Noi del Consorzio di Belfiore abbiamo voluto puntare ad un prodotto che rispecchiasse nella sua totalità la qualità, i profumi ed i sapori del territorio in cui è prodotto, il nostro territorio” afferma Antonello Marconi, Presidente COB. “Questa innovativa bevanda non è solo sinonimo di qualità e territorialità, ma ha anche reinventato il frutto per eccellenza: la mela. La mela, nelle sue tantissime varietà conosciute, è considerata un farmaco della natura, capace di far fronte a numerose problematiche.”

“Una mela al giorno... Allunga la vita!” è quanto ha affermato Daniele Banfi, giornalista nel campo della salute e della sanità, nel blog dello psicoterapeuta Raffaele Morelli. “Le mele sono una riserva di antiossidanti. Un vecchio adagio recita: una mela al giorno toglie il medico di torno! Forse non sarà proprio vero ma, secondo uno studio pubblicato dalla rivista Journal of Agricultural and Food Chemistry, mangiare mele aumenterebbe l'aspettativa di vita del 10%. La formazione dei radicali liberi, ovvero delle particolari molecole di ossigeno molto reattive, causa il lento e progressivo danneggiamento delle strutture cellulari portando il nostro corpo ad invecchiare. Non solo, sempre i radicali liberi sono spesso associati all'insorgenza di diverse malattie. Per combattere la formazione dei radicali, di fondamentale importanza sono le molecole anti-ossidanti. Le mele rappresentano non la sola ma un'ottima fonte di queste sostanze.”

COB - Terre di Gemma
via linale 4,
Belfiore (VR)
T. 045 6149073
info@wapple.eu


Press office: Terzomillennium
Elisa Andreatta
elisa@terzomillennium.net
T. 045 6050601

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl