Flavio Cattaneo: Terna pronta a fare la sua parte su incremento rinnovabili e nucleare

30/apr/2010 09.32.45 Ufficio Stampa Extera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Flavio Cattaneo interviene alla conferenza annuale di diritto dell'energia organizzata da GSE e Università Roma Tre. "Diversificazione delle fonti di energia" e "un incremento sulle rinnovabili" sono i due punti fondamentali per uno sviluppo adeguato ai nuovi scenari energetici lanciati dall’amministratore delegato di Terna.

La rete elettrica del futuro dovrà evolversi anche attraverso le "opportunità legate ad un posizionamento, eccellente dell'Italia nel Mediterraneo - ha sottolineato Flavio Cattaneo - "che ci può anche consentire di essere un vero hub, un elemento quantomeno di collegamento tra aree energetiche, per esempio per tutto il rinnovabile che può arrivare dal nord Africa, e per le interconnessioni con i Balcani a nordest''.

Terna, ha annunciato il manager Flavio Cattaneo - ha ''quadruplicato gli Investimenti di sviluppo sulla rete'', mettendo in campo ''il piano più importante oggi in Europa''. Così, ha sottolineato Flavio Cattaneo, la società della rete elettrica nazionale è pronta a ''fare la sua parte'' per il programma nucleare in Italia. A questo proposito Flavio Cattaneo ha spiegato che per valutare progetti e investimenti che servono per il progetto del nucleare è necessario aspettare di conoscere i siti dove verranno realizzate le centrali, quindi capire ''se si potranno utilizzare reti già esistenti o bisogna realizzarne di nuove''.

La notizia è stata diffusa da "Notizie tra le linee", il web magazine di Terna.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl