Guida ai prestiti di Prestitoastatali.it

Nessuno, infatti come prima cosa è utile rivolgersi a un consulente finanziario che sappia consigliare al meglio questo per non incappare in sorprese spiacevoli ed ottenere un prestito personale in modo rapido, semplice e sicuro.

13/set/2010 17.05.02 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Richiedere ed ottenere un prestito personale: facile o pericoloso? Un campione rappresentativo di italiani ha usato nella maggior parte dei casi questi due aggettivi. Ne risulta che molti nostri concittadini vedono il prestito come una strada semplice e veloce per ottenere denaro da restituire in modo comodo e senza alcuna difficoltà.

La cosa interessate è che altrettanti italiani ritengono che chiedere un finanziamento da restituire attraverso un meccanismo di rateizzazione sia una procedura altamente rischiosa, e possibilmente da evitare.

 

Chi dei due campioni rappresentativi ha ragione? Nessuno, infatti come prima cosa è utile rivolgersi a un consulente finanziario che sappia consigliare al meglio questo per non incappare in sorprese spiacevoli ed ottenere un prestito personale in modo rapido, semplice e sicuro.

 

La cosa migliore da fare in questa fase è valutare attentamente il partner a cui affiancarsi: ogni finanziaria ha delle offerte per questo è opportuno valutare attentamente quale opzione scegliere.

 

Una volta individuato il consulente più in linea con le proprie esigenze assieme verrà valutata attentamente l’effettiva esigenza del cliente, ovvero a quanto ammonta la somma necessaria a coprire i suoi bisogni. In questa fase  è bene aver chiaro la tempistica di restituzione che si desidera adottare tenendo ben presente quali sono le effettive possibilità di restituzione del prestito.

 

Detto ciò il passo successivo consiste nella valutazione delle varie opzioni che si possono adottare: cessione del quinto dello stipendio ad esempio.

A fare la differenza sarà l’ ammontare del tasso di interesse e cos’è compreso oppure no nell’offerta.

 

Ora si è davvero a un passo dalla richiesta del prestito ed è il momento giusto per porsi la domanda:” Riuscirò a tener fede all’impegno mensile che sto per prendere?” Se la risposta è “sì,” prima di concludere l’iter è bene accertarsi effettivamente che il tutto si concluda nella massima trasparenza: consegna di una copia del contratto, che deve essere assolutamente conforme alla proposta fatta in precedenza, chiarezza delle clausole e tutela dei diritti.

A questo punto non rimane che mettersi comodi ed attendere che il prestito venga erogato.

 

Per saperne di più, leggi la guida ai prestiti gratuita di Prestitoastatali.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl