Carte revolving per le casalinghe

16/set/2010 22.27.46 Marco1011 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siete casalinghe e non disponete di un conto personale in banca, ma vi piacerebbe tanto disporre di una carta di credito per tutti i vostri acquisti? Il sinonimo per carte di credito casalinghe è carte di credito revolving. Con una carta revolving per casalinghe è possibile disporre di un piccolo prestito personale indispensabile per tutte le spese di ogni giorno, con la comoda disponibilità di poter restituire il denaro utilizzato con rate mensili. Una carta revolving per casalinghe ha un fido che arriva a mille e cinquecento euro, e ogni volta che viene effettuato un nuovo versamento, la carta si ricarica automaticamente, e il denaro è nuovamente disponibile. Una carta revolving, come detto, funziona come un prestito personale ed è anche un’ottima alternativa ad un conto bancario vero e proprio. Richiederne una è semplice e veloce, basta contattare una delle numerose società finanziarie che offrono questo servizio, fornire i nostri dati, e aspettare semplicemente che la carta ci venga recapitata a casa. Un aiuto economico non eccessivamente dispendioso, con rate mensili davvero sostenibili dato che possono essere concordate prima dell’utilizzo della revolving con il finanziatore anche intorno a cifre minime come 100 o anche 50 euro. Per il desiderio di possedere una carta di credito, e per risolvere la necessità di ottenere un credito anche per le casalinghe, le carte di credito revolving sono la soluzione a tutte queste necessità. Tra le garanzie richieste per una revolving, la presenza di un lavoro, anche part time, non è indispensabile se è disponibile un garante con busta paga (ad esempio marito o altro familiare).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl