Prestiti Online, come trovare la consulenza giusta

Prestiti Online, come trovare la consulenza giusta Ci sono scelte nella vita che vanno attentamente ponderate, acquisti di beni come auto o immobili e stipule di contratti per la fornitura di servizi.

22/set/2010 16.28.13 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ci sono scelte nella vita che vanno attentamente ponderate, acquisti di beni come auto o immobili e stipule di contratti per la fornitura di servizi. In questi momenti è fondamentale avere di fronte un consulente qualificato che si prenda cura di noi e delle nostre richieste e faccia in modo che la nostra fiducia nella sua persona sia meritata.

 

L'affidabilità è spesso il parametro che ci fa propendere per l'acquisto di un veicolo, la prenotazione di un viaggio, la scelta di una struttura ospedaliera. Nella vita ci lasciamo consigliare dalle persone che ci sembrano più solide, che ci danno fiducia, sperando che lo facciano per il nostro bene.

 

Così spesso mettiamo le nostre scelte importanti in mano a consulenti che reputiamo in grado di interpretare i nostri bisogni, a volte basta un sorriso e la nostra percezione del gradi di affidabilità della persona che abbiamo davanti si impenna.

 

Lo stesso principio ci deve guidare nella scelta del nostro consulente finanziario: non solo dovrà saper individuare la soluzione più conveniente e veloce che ci permetta di ottenere nei modi e tempi giusti un prestito personale, ma dovrà condurre la trattativa nella massima trasparenza.

Anche se in questo momento abbiamo bisogno di un prestito personale, è sempre bene farsi guidare dalla professionalità di chi ci sta di fronte, a scapito anche di qualche spesa ulteriore, risparmiare in questi casi può essere purtroppo sinonimo di disservizio e mancata assistenza.

Di fatto, le grandi finanziarie, proprio per la loro entità, non sono spesso in grado di customizzare l’offerta, col conseguente rischio di far sentire il cliente in balia di se stesso, semplicemente abbandonato al pagamento del proprio prestito.

 

Come fidarsi allora di un consulente che non ci fa sentire sicuri? La cosa migliore da fare, in questi momenti è cercare conferme sull’affidabilità del nostro curatore finanziario.

Verificare quanto è affidabile il nostro consulente, nel caso in cui si sia scelto di chiedere un prestito ad una banca o ad un istituto di credito è abbastanza semplice: queste istituzioni hanno una sede presso la quale è possibile recarsi e dipanare ogni dubbio.

 

La prima cosa da fare è non affidarsi mai di chi ci chiede soldi prima o dopo l’espletamento della pratica: sappiate che questo comportamento può essere considerato illegale. Le eventuale spese di un consulente serio vengono pagate direttamente a lui dal suo proprio istituto di credito e non dal cliente.

 

Ma come dobbiamo comportarci se il consulente in questione lo abbiamo conosciuto navigando in internet, mentre cerchiamo il nostro prestito ideale? La cosa migliore è diffidare di chi offre le proprie competenze solo dietro a un compenso anticipato.

Internet però è spesso scelto come vetrina da molte finanziarie, regolarmente iscritte all’albo, dotate poi di uffici dove è possibile recarsi per raccogliere informazioni sulla possibilità di ottenere un prestito e valutarne l’affidabilità.

 

Le finanziarie sono spesso in grado di offrire un prestito proponendo soluzioni personalizzate, pensate per semplificare ed esaudire le richieste del cliente e quindi in gradi di accompagnarlo per tutta la durata del prestito appunto.

 

Gli attestati dispensati alle finanziarie in questione, ed ai relativi consulenti, in seguito a regolare iscrizione all’albo, riportano le seguenti diciture:

-              Iscrizione presso Tribunale di (città) n° (numero) – Iscrizione REA n° (numero) – Iscrizione

      all’albo dei  Mediatori Creditizi n° (numero)

           PrestitoaStatali.it - Iscrizione UIC presso la Banca D’ Italia A55530 – REA: FO312130 –   

            P.Iva: 02260480393; per le società iscritte all’albo di agenti in attività finanziaria

           Iscr. Elenco Agenti in Attività Finanziarie N° [numero]; per gli agenti iscritti all’albo di agenti

           in attività finanziaria

 

Valutare se il consulente che abbiamo di fronte merita la nostra fiducia è semplice, basta fare attenzione alle sue qualifiche. Pretendiamo sempre la massima trasparenza da parte di chi ci offre questo tipo di servizio, chiediamogli di mostrarci l’iscrizione all’albo e gli attestati a suo nome, se la nostra richiesta verrà respinta siamone certi: c’è odore di truffa.

 

La parola d'ordine in questi casi è "affidabilità": scegliere di orientarsi verso la richiesta di un prestito è un momento importante e quel che ne consegue dipenderà anche dal consulente al quale ci affideremo.

 

Staff di PrestitoaStatali.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl