ENEL: IL CDA DELIBERA UN ACCONTO SUL DIVIDENDO 2010 PARI A 0,10 EURO PER AZIONE, IN PAGAMENTO DAL 25 NOVEMBRE PROSSIMO

01/ott/2010 12.38.00 EnelSharing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Consiglio di Amministrazione di Enel SpA, presieduto da PieroGnudi, ha approvato in data odierna il prospetto contabile di Enel SpA al 30 giugno 2010 e larelazione da cui risulta che la situazione patrimoniale, economica e finanziaria della Società edel Gruppo consente la distribuzione di un acconto sul dividendo per l’esercizio 2010 pari a0,10 euro per azione. Si ricorda che i risultati consolidati riferiti al medesimo periodo, contenutinella relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010, sono già stati approvati dal Consiglio di Amministrazione e resi noti lo scorso 29 luglio 2010; in particolare, si ricorda che l’utilenetto ordinario di Gruppo del primo semestre 2010 ammonta a 2.425 milioni di euro (+10,8%rispetto al primo semestre 2009).
DATI ECONOMICO-FINANZIARI DELLA CAPOGRUPPO La Capogruppo Enel SpA, nella propria funzione di holding industriale, definisce gli obiettivi strategici a livello di Gruppo e coordina le attività delle società controllate.Svolge inoltre la funzione di tesoreria centrale, provvede alla copertura dei rischi assicurativi,fornisce assistenza e indirizzi in materia di organizzazione, gestione del personale e relazioniindustriali, nonché in materia contabile-amministrativa, fiscale, legale e societaria in favoredelle società del Gruppo.Inoltre, Enel SpA risulta ancora titolare di un contratto pluriennale di importazione di energiaelettrica sulla frontiera elvetica, con scadenza 31 dicembre 2011.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl