Il confronto delle assicurazioni on line per la Toscana, 6sicuro svela il risparmio

06/ott/2010 11.47.17 stella78 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

6sicuro, sito di comparazione di assicurazioni on line, ha viaggiato virtualmente per le 10 province toscane alla ricerca delle compagnie assicurative più convenienti per un cittadino-tipo residente nella regione Toscana. L’offerta delle compagnie assicurative è difatti molto diversificata, a tal punto che la medesima compagnia può offrire allo stesso cliente delle differenziazioni significative di prezzo su base geografica.

6sicuro ha perciò valutato il caso-tipo di un impiegato di 35 anni, coniugato, con classe bonus malus 5, possessore di una Fiat Grande Punto Classic 1.4 5 porte fun del 2008. Il confronto è stato effettuato su 16 compagnie assicurative, scegliendo tra queste le cinque più economiche. Dal confronto effettuato, 6sicuro ha rilevato che la provincia toscana con le tariffe RC auto più costose è Massa Carrara, mentre i residenti a Pistoia riescono mediamente a pagare di meno. Vince la palma d’oro per le tariffe assicurative in assoluto più vantaggiose la provincia di Siena. Modificando però il profilo dell’utente-tipo cambiano, allo stesso tempo, sia le compagnie più convenienti, che la classifica generale. 6sicuro analizza, così, il caso di una donna di 40 anni, sposata, classe bonus malus 3, alla guida di un’Audi A3 2.0 16 valvole. Massa Carrara e Pistoia, rispettivamente la meno vantaggiosa e tra le più vantaggiose dell’esempio precedente, registrano un considerevole aumento di prezzo: a Massa Carrara la tariffa più economica passa dai 363,11€ con ConTe.it ai 641,13€ con Linear; a Pistoia, per l’uomo di 35 anni che pagava 387,62€ (ConTe.it), la donna di 40 anni paga, invece, 553,00€ (Genialloyd).

È perciò importante confrontare costantemente ad ogni stipula e rinnovo tutte le compagnie assicurative, alla ricerca, sempre, della tariffa più conveniente e vantaggiosa. Gli italiani sembrano però non aver ancora acquisito la buona abitudine della comparazione delle assicurazioni on line: l’82%, come riporta la ricerca, sceglie personalmente la polizza, ma il 74% di questi non considera le alternative valide sul mercato e rinnova annualmente con la propria compagnia.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl