Mercato immobiliare: in Versiglia i prezzi reggono

10/nov/2010 18.28.39 Qualinuove Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Nonostante la domanda sia molto inferiore al periodo pre-crisi, nella zona della Versiglia i prezzi degli immobili non accennano a diminuire, in netto contrasto con la leggi di mercato della domanda e dell'offerta.

Il motivo sembra dipendere dal fatto che in quest'angolo di Toscana gli immobili di regola appartengono a soggetti facoltosi, dalle buone disponibilità economiche e che quindi non hanno necessità di svendere. E' strano come nonostante tante situazioni di crisi in tutta Italia, di chiusura di aziende, in Versiglia non ci siano proprietari con la necessità di vendere in tempi stretti per disporre di liquidità, e quindi disposti a vendere "sotto costo".

La città della Versiglia più emblematica di questa situazione è Forte dei Marmi, la località più prestigiosa della zona e meta prediletta da russi facoltosi, proprietari di numerose ville a Forte dei Marmi. Qui le quotazioni partono da 10mila euro al metro quadrato per toccare punte di 20mila euro.

Carlo Salvatori, titolare dell'agenzia immobiliare Vittoria di Forte dei Marmi, spiega: «In 40 anni di attività di crisi ne ho viste tante ma qui i prezzi non li ho mai visti scendere. L'unica differenza è che mentre un tempo non era possibile neppure trattare sul prezzo, oggi ci si può sedere a un tavolo e provare a farlo. Di certo i tempi di vendita si sono allungati, ma per il resto sul mercato immobiliare è cambiato poco: con un milione di euro al Forte non si compra quasi nulla. Per aspirare a un appartamento a Forte dei Marmi, a una bifamiliare o a una villetta singola con giardino, che sono le tipologie più ricercate, occorre avere a disposizione un budget quasi doppio».

E poi ci sono i russi, disposti a spendere molto di più, ambendo a ville di grandi dimensioni più per status symbol che per altro.

Tengono i prezzi anche al di fuori di Forte dei Marmi, anche perché la domanda arriva prevalentemente da una fascia di clientela che non ha risentito della crisi, soprattutto industriali e liberi professionisti dell'Emilia-Romagna e della Lombardia.

Il target si abbassa un po' nel sud della Versiglia, in località come Viareggio e il Lido di Camaiore, oppure al nord, nella zona di Marina di Massa e Cinquale. Qui è più difficile vendere gli immobili sopra ai 500.000 euro. Sotto ai 300mila, gli appartamenti a Viareggio sono i più venduti, a differenza di quanto avviene nelle zone più prestigiose della Versiglia, dove è più facile vendere immobili di lusso dai costi molto sostenuti.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl