ARTICOLO DA PUBBLICARE

16/dic/2010 09.58.26 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Minare la propria reputazione creditizia purtroppo è molto semplice: basta tardare nel pagamento di una o più rate per diventare cattivi pagatori.
Sfortunatamente levarsi di dosso l'etichetta di cattivi pagatori non è semplice e spesso rende difficoltoso l’accesso ad un nuovo prestito personale.
Cosa fare quindi per accendere a un prestito personale? Hai mai sentito parlare di cessione del quinto?

La risposta, anche per i cattivi pagatori, arriva dallo staff di PrestitoaStatali.it. Se sei un lavoratore dipendente, in passato iscritto alle liste dei cattivi pagatori, ed stai cercando un prestito personale, puoi rivolgerti ai nostri sportelli per richiedere un preventivo riguardo la cessione del quinto del tuo stipendio. Ma anche se sei un pensionato puoi chiedere a noi e ti faremo un preventivo gratuito.

La cessione del quinto è una formula che permette, anche ai cattivi pagatori, di ottenere un prestito personale in virtù dello stipendio o della pensione percepiti mensilmente. Il meccanismo è molto semplice: una volta calcolata la quota cedibile, che corrisponde alla quinta parte del proprio compenso mensile, si valutano le effettive esigenze del richiedente e si fissa ammontare e durata del prestito personale erogabile.

Tutto ciò è possibile, anche per quelle persone che sono risultati cattivi pagatori, perché il meccanismo di restituzione della cessione del quinto prevede che il datore di lavoro o l’ente pensionistico si preoccupino ogni mese di destinare il corrispettivo della rata da pagare dall’erario del beneficiario alle casse dell’ente erogante il prestito personale.

La cessione del quinto rientra nella tipologia di prestiti non finalizzati, opzionabili anche dai cattivi pagatori. Questo significa che una volta erogato il prestito personale, il beneficiario ne potrà disporre liberamente, in base alle proprie esigenze.

Molto spesso a richiedere la cessione del quinto sono persone assunte con contratto a tempo determinato, magari cattivi pagatori. Anche per questo target di lavoratori è possibile accedere alla cessione del quinto purché abbiano alle spalle almeno 4 anni di lavoro continuativo ed il contratto all’attivo non scada prima dello scadere del prestito personale.

Richiedere un preventivo relativo alla propria cessione del quinto è facile e veloce: basta collegarsi al sito www.prestitoatatali.it e compilare l’apposito modulo. Un consulente finanziario vi fornirà gratuitamente un preventivo e rimarrà a vostra disposizione per eventuali chiarimenti.

Lo Staff PrestitoaStatali.it

Jéssica Parra
PrestitoaStatali.it
Forlì
0543 775148
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl