PRESTITI PER CASSAINTEGRATI

PRESTITI PER CASSAINTEGRATI In tempi di crisi come questi ci sono tante persone che sono state sorprese da un nuovo fenomeno chiamato cassa integrazione.

04/gen/2011 12.24.27 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In tempi di crisi come questi ci sono tante persone che sono state sorprese da un nuovo fenomeno chiamato cassa integrazione. Una formula usata da parecchie aziende negli ultimi mesi, in cui il lavoro è decresciuto considerevolmente,  che permette ai dipendenti di lavorare a orario ridotto senza licenziare nessuno.

Come ovvio, i dipendenti che lavorano di meno,  grazie a questa modalità, prendono anche una quantità inferiore di stipendio alla fine del mese, in proporzione alle ore lavorate. Questo fatto può avere conseguenze negative nell’economia famigliare.

Nel caso di necessità, le persone che rientrano in questa tipologia di cassaintegrati possono, infatti, valutare di fare richiesta di un prestito ed è qui che la situazione diventa difficile. Appunto, i cassaintegrati rappresentano una categoria particolarmente debole davanti alla richiesta di finanziamenti, non sempre hanno la possibilità di offrire tante garanzie alle banche.

In tal senso, ci sono innumerevoli modalità di prestito che non sono raggiungibili per i cassaintegrati. Ad esempio, il prestito personale tramite cessione del quinto in quanto legato a un’attività lavorativa. La cessione del quinto rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati e si restituisce tramite rate mensili trattenute dal datore di lavoro sulla busta paga del richiedente. Nel caso di cassaintegrati non è possibile accedere, come detto prima, alla cessione del quinto perché le assicurazioni (ci sono polizze assicurative obbligatorie nei finanziamenti) solitamente non accettano la pratica e non vogliono correre il rischio quando si trovano di fronte a lavoratori di un’azienda in cassa integrazione, o in altre parole, danneggiata finanziariamente.

Come chiaramente illustrato, per i cassaintegrati, che non possono offrire importanti garanzie di stipula è difficoltoso ottenere un prestito, però non è impossibile.

Certamente, le persone che rientrano nella categoria di cassaintegrati hanno la possibilità di accedere a diverse tipologie di prestiti personali in base al loro reddito sul conto corrente. Inoltre, molto probabilmente, dovranno aggiungere la firma di un terzo oppure un immobile come garanzia nel momento della sottoscrizione del contrato di prestito.

Se sei in una situazione di cassa integrazione, la cosa migliore è rivolgerti a un consulente certificato che ti suggerirà la soluzione di prestito più conveniente alle tue esigenze economiche e familiari. Noi, di PrestitoaStatali.it mettiamo a tua disposizione la nostra esperienza per una consulta finanziaria, vedrai che puoi fidarti di noi.

Per saperne di più sui prestiti per dipendenti, fai CLICK!

Lo Staff PrestitoaStatali.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl