CESSIONE DEL QUINTO PER DIPENDENTI DELL'ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE

13/gen/2011 09.28.45 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli appartenenti all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ente pubblico in Italia, sono una categoria agevolata per quanto riguarda l’acceso a un prestito personale sotto forma di cessione del quinto dello stipendio, un prestito legato all’attività lavorativa. In tal senso, i dipendenti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, così come i lavoratori degli enti locali, regionali, provinciali, enti ospedalieri, ecc… possono accedere alle tipologie di prestito cessione del quinto e delega di pagamento, a loro riservate. Devono soltanto avere un' anzianità lavorativa minima di sei mesi e un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Il resto del percorso per l’ottenimento del prestito è molto semplice: per primo i dipendenti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare possono richiedere dei preventivi per trovare la soluzione di prestito tramite cessione del quinto più conveniente alla loro situazione particolare. Dopodiché dovranno presentare una minima documentazione per avviare la pratica:

-codice fiscale

-carta d’identità

-certificato di stipendio

- due ultime buste paga

Il consulente finanziario spedirà copia di questi documenti allegati alla pratica della cessione del quinto all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che sarà, ogni mese, il responsabile per ciò che riguarda il trattenimento della rata corrispondente della busta paga del dipendente per la restituzione del finanziamento, con la conseguente comodità per il proprio richiedente.

Tra i vantaggi più rilevanti della cessione del quinto spicca il fatto che questo finanziamento, anche per gli appartenenti all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati; pertanto, il richiedente non è tenuto a presentare dei documenti che giustifichino la finalità della somma erogata. Inoltre, sia la rata che il tasso d’interesse, nella cessione del quinto, sono fissi per tutta la durata del prestito, senza che esista la possibilità che queste cifre varino per le inflessioni del mercato finanziario. In più, nella cessione del quinto per i dipendenti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, la rata mensile restitutoria include le due polizze assicurative obbligatorie: rischio vita e perdita d’impiego. Occorre dire, a questo punto, che la rata mensile per il pagamento della cessione del quinto non potrà superare la quinta parte dello stipendio del richiedente.

Nella cessione del quinto gli appartenenti all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare hanno la possibilità di accedere a considerevoli somme di denaro in liquido poiché è un finanziamento che si può dilazionare fino a 120 mesi con rate discrete che non peseranno eccessivamente sulla propria economia. Nel concreto, la cifra finanziabile dipende della tipologia di stipendio del richiedente, così come dal numero di rate accordate.

(Per saperne di più su altri prestiti per dipendenti)

Lo Staff PrestitoaStatali.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl