Come ottenere un prestito nel giro di pochi giorni

Come ottenere un prestito nel giro di pochi giorni A volte capita di aver bisogno di liquidità nel giro di pochi giorni.

24/gen/2011 09.18.29 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A volte capita di aver bisogno di liquidità nel giro di pochi giorni. Per saldare un debito o per far fronte ad una spesa improvvisa che non avevamo calcolato. Di solito le procedure per richiedere un finanziamento di una piccola somma da una banca sono molto diverse a seconda della condizione lavorativa e sociale in cui si trova la persona che ha bisogno dei soldi.

I prestiti veloci sono normalmente concessi ai dipendenti pubblici e ai pensionati. In questo caso infatti è possibile richiedere all’istituto di credito di restituire la somma prestata con la formula del cosiddetto “quinto dello stipendio”. Con questa soluzione è il nostro datore di lavoro (lo stato in questo caso) che si occupa in maniera automatica e diretta di trattenere un importo pari alla rata di restituzione alla banca (con un massimo di un quinto dello stipendio ogni mese, appunto) e versarlo a chi ha erogato il prestito.

Se la somma è particolarmente modesta e le condizioni sono favorevoli, a giudizio della banca a cui farete richiesta, un prestito può essere erogato anche nel giro di un’ora. Al di là dei casi limite la richiesta di un prestito veloce di solito viene gestita, dal momento della domanda al momento della risposta definitiva, in 24 o al massimo 48 ore, specialmente se la pratica di finanziamento viene avanzata tramite internet. Le somme che possono essere concesse attraverso questa modalità possono essere comprese da un minimo di poche migliaia di euro fino a 60 o 70 mila euro che vengono poi accreditate nel giro di 2 o tre giorni sul conto del richiedente.  

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl