CHI ACCEDE AL PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO

21/feb/2011 10.03.16 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La terza età attualmente, è una delle principali categorie per quel che riguarda la richiesta di prestiti personali o altri tipi di finanziamenti. Infatti, queste persone vivono la pensione come l’opportunità di realizzare tutti quei progetti che non hanno realizzato prima nel corso degli anni lavorativi ma, in alcuni casi, il passaggio dallo stipendio alla pensione diminuisce la capacità d’acquisto. Questo è uno dei motivi per i quali, gli ultrasessantacinquenni, potrebbero valutare la richiesta di prestiti.

Esistono infatti diverse soluzioni finanziarie riservate agli over 65: tra le maggiormente richieste vi è la cessione del quinto per pensionati, un prestito personale che prevede una restituzione rateale tramite la trattenuta automatica sulla pensione. Ma, da qualche anno, esiste un altro prodotto, indirizzato alla terza età, che permette di ottenere dei soldi in prestito senza dover pagare nessuna rata: il prestito vitalizio ipotecario.

Questo finanziamento è riservato esclusivamente alle persone che abbiano già compiuto i 65 anni di età e che siano in possesso di un immobile di proprietà. In altre parole, si tratta di un mutuo immobiliare ottenibile dietro ipoteca della casa su un lungo periodo. Come abbiamo appena detto, il vantaggio più importante del prestito vitalizio ipotecario è il fatto che il richiedente non deve affrontare nessuna rata perché questo finanziamento prevede che, dopo la scomparsa del richiedente, siano i figli a decidere come rimborsare il prestito: attraverso il pagamento del debito per recuperare la casa data in garanzia, oppure tramite la vendita dell’immobile.

Gli eredi hanno 12 mesi di tempo, dopo la scomparsa del richiedente, per decidere se mantenere la proprietà dell’immobile oppure no. In caso contrario, sarà l’istituto erogante a vendere la casa e versare ai familiari la differenza tra il debito e la somma ricavata dalla vendita.

CHI PUO’ OTTENERE UN PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO:

Il prestito vitalizio ipotecario è riservato a persone con età superiore ai 65 anni in possesso di una casa di proprietà (in caso di richiedenti coniugati, il prestito viene intestato a entrambi). Non potranno accedere al prestito vitalizio ipotecario però gli ultrasessantacinquenni con protesti o pignoramenti.

(Per conoscere altri vantaggi del prestito vitalizio ipotecario)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl