QUANDO RICHIEDERE UNA CESSIONE DEL QUINTO?

Seguendo con questo argomento occorre dire che, ad oggi, esistono una grande molteplicità di prestiti adatti ad ogni tipo di scopo, inoltre, in alcuni casi come nei prestiti personali o la cessione del quinto, non è necessario giustificare con documenti l'obbiettivo del finanziamento né la finalità del denaro erogato.

25/mar/2011 09.26.43 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Addentrarsi per la prima volta nel mondo dei prestiti personali non è facile. Si tratta di un settore sconosciuto per la maggior parte della società, anche se oggi chiunque può ottenere un finanziamento personale. Infatti, i prestiti personali sono diventati una soluzione molto valida nel caso di necessità immediate e improvvise di denaro liquido, quali problemi di salute, acquisto di macchine o realizzazioni di viaggi.

Seguendo con questo argomento occorre dire che, ad oggi, esistono una grande molteplicità di prestiti adatti ad ogni tipo di scopo, inoltre, in alcuni casi come nei prestiti personali o la cessione del quinto, non è necessario giustificare con documenti l’obbiettivo del finanziamento né la finalità del denaro erogato. In questi casi, il richiedente riceve direttamente l’importo finanziato e può utilizzarlo nel modo che considera più conveniente.

Altri prestiti, come i prestiti al consumo o i prestiti auto, sono invece riservati e limitati all’acquisto di un bene o servizio concreto e, in questo caso, il denaro viene erogato non al richiedente, ma al venditore del prodotto in questione.

Non esiste un prodotto finanziario migliore perché la scelta dipende sempre dalle necessità esistenti e delle caratteristiche di ogni richiedente. In ogni caso, uno dei prestiti personali protagonisti nell’attualità, è il prestito tramite la cessione del quinto dello stipendio/pensione. Un finanziamento sicuro e veloce che richiede come unico requisito l’esistenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Una delle particolarità da segnalare, nella cessione del quinto, è il fatto che questo prestito è legato all’attività lavorativa e prevede un rimborso in automatico dalla busta paga. Infatti, per la restituzione della cessione del quinto, le rate vengono trattenute direttamente dallo stipendio è il responsabile addetto ad effettuare i versamenti è il proprio datore di lavoro.

Fra i vantaggi più importanti della cessione del quinto si trovano:

-          Tasso d’interesse fisso

-          Rata mensile fissa

-          Assicurazioni “rischio vita” e “rischio perdita impiego” comprese

-          Possibilità di dilazionare il prestito fino a 120 mesi

 

Un’altra categoria che può accedere alla cessione del quinto è quella dei pensionati che non abbiano ancora compiuto i 75 anni nel momento della richiesta del finanziamento e che abbiano una pensione di almeno 560 euro netti mensili. La cessione del quinto a pensionati infatti, rappresenta un’opzione molto valida per integrare la pensione oppure consolidare i propri debiti.

 

Nel momento in cui si decide di richiedere un prestito personale o un mutuo, la cosa migliore è sempre affidarsi ad una consulenza seria e professionale. 

 

(Per approfondire sull'argomento: requisiti contratto di prestito e rinnovo della cessione del quinto)

 

Lo Staff PrestitoaStatali.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl