Prestiti Indap per ristrutturazione casa

30/mar/2011 20.06.24 Camilla Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In un momento storico drammatico per la nostra economia può risultare conveniente comperare una casa nuova, o una da ristrutturare, in quanto i tassi di interesse sono ai minimi storici e, di conseguenza, è vantaggioso chiedere un prestito finalizzato. O si può chiedere un prestito per ristrutturare la casa in cui  già si abita.  Tutti i  dipendenti ed i pensionati pubblici, statali o di grandi aziende italiane, possono per prestiti,  piccoli o grandi, o per mutui,  fare affidamento sulle agevolazioni concesse dall’ INPDAP, l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Il sito web dedicato all’Inpdap fornisce una serie di informazioni in  merito alle tipologie di finanziamento riservate ai lavoratori  della pubblica amministrazione.

Uno di questi vantaggiosi finanziamenti è il prestito per la ristrutturazione della casa: l’importo massimo concesso per ristrutturazione è di 100 000 euro, da rimborsare, in genere attraverso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, in un periodo che va da 10 a 25 anni. Si può scegliere se far applicare tasso fisso o tasso variabile. Per accedere a questo finanziamento, che rientra nei prestiti pluriennali Inpdap, ma che può essere concesso anche come mutuo, bisogna avere un’anzianità lavorativa minima di tre anni; inoltre l’abitazione da ristrutturare deve risultare Prima casa , altrimenti deve essere ubicata in un comune che dista almeno 100 km da quello in cui si è residenti.

La domanda di finanziamento va presentata agli appositi sportelli dell’Inpdap, i quali consegnano tutta la documentazione necessaria da compilare, alla quale va allegato un preventivo dei lavori. Un perito incaricato dall’Inpdap dovrà ispezionare l’immobile per verificare  quali siano i lavori da fare, approvare il preventivo e accettare la richiesta. A prova degli avvenuti lavori andranno presentate le relative fatture.

Ricordiamo che in internet è possibile anche richiedere dei preventivi on line,  o avere ulteriori informazioni, ad esempio sui mutui fino a 300 000 euro concessi per l’acquisto di un’abitazione.

Ulteriori informazioni : prestito Indap ristrutturazione

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl