Alessandria: Il sindaco Piercarlo Fabbio consegna il Gran Gagliaudo d’oro a Fabrizio Palenzona

03/mag/2011 17.07.37 Phinet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Celebrazioni. Il compleanno della città. Ieri una messa in San Rocco per gli 843 anni di fondazione

Una messa è stata celebrata ieri nella chiesa di San Rocco, primo appuntamento per ricordare l’843° anniversario di fondazione di Alessandria e per la cerimonia religiosa è stato scelto un luogo legato alla storia ed alla memoria della città. In quel borgo infatti nel 1189 sorse il convento alessandrino di San Giovanni del Cappuccio fondato dagli Umiliati che con il tempo divennero una potenza economica e per questo furono malvisti dagli aristocratici che nel 1571 ottennero da Papa Pio V la soppressione dell’ordine.


Oggi invece si ricorda il compleanno in Consiglio comunale riunito in seduta solenne ed aperta con gli interventi del sindaco Piercarlo Fabbio e dal presidente del Consiglio Gianfranco Cuttica di Revigliasco. È prevista anche la proiezione di un video girato partendo dall’idea di legare le ombre cinesi che sono al centro della mostra allestita a Palazzo Monferrato con le bellezze artistiche alessandrine. “Un video ghiotto ed interessante” l’ha definito il presidente Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

Al termine sindaco e presidente del Consiglio consegneranno il Gran Gagliaudo d’oro che viene assegnato ogni anno a personaggi illustri alessandrini, il giorno del compleanno della città. Quest’anno è stato assegnato al cavaliere del lavoro Fabrizio Palenzona per alcuni anni presidente della Provincia, vice presidente di Unicredit e presidente, vicepresidente oppure componente di consigli di amministrazione di importanti enti o società di rilevanza non solo italiana.

FONTE: La Stampa

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl