Analisi fondamentale Forex 20 giugno 2011

E' chiaro che la situazione europea non sia delle migliori e che la barca cacci acqua da tutti i buchi ma al contrario di quello che si può credere l'Euro si mantiene ancora forte e stabile a quota 1.42 contro il Dollaro Americano.

Luoghi France, Russia, Germania
Organizzazioni Analisi, Federal Reserve, Moody's Corporation
Argomenti music

22/giu/2011 13.38.55 btstudio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Analisi Tecnica Fondamentale Forex Community Forex

Analisi fondamentale Forex 20 giugno 2011

La situazione macro economica mondiale aggiornata a lunedì 20 giugno vede la Cina che avanza al rialzo mentre la situazione europea desta ancora preoccupazioni. Non si è raggiunta alcuna decisione in merito alla questione degli aiuti che slittano alla metà di luglio. Il Consiglio Ecofin (consiglio Economia e Finanza, consiglio Agricoltura e consiglio Affari Generali) vuole valutare attentamente la situazione greca e verificare che il Governo di Papandreu si impegni dopo la fiducia accordatagli. Sempre riguardo la situazione greca sembra che la Francia e la Germania si siano mosse per la raccolta di aiuti privati per il salvataggio del Paese ellenico. Nel frattempo Moody’s segnala anche un downgrade dell’Italia per i prossimi mesi. E’ chiaro che la situazione europea non sia delle migliori e che la barca cacci acqua da tutti i buchi ma al contrario di quello che si può credere l’Euro si mantiene ancora forte e stabile a quota 1.42 contro il Dollaro Americano. A generare questi valori sono i comportamenti opposti delle due Banche Centrali da una parte l’aggressiva BCE e dell’altra la più mite e cauta Federal Reserve. In tutta questa situazione c’è anche chi ipotizza la creazione di due valute una per i Paesi del nord Europa, più ricchi ed industrializzati, con la Germania in testa, e un’altra per i Paesi più poveri dei quali farebbe parte anche la Francia. Lasciando l’Europa la situazione Americana non si mostra migliore. A regnare è il pessimismo. Il Governo si impegna nella risoluzione del debito e teme che si possa verificare un downgrade per i prossimi mesi. Dal canto suo il Fondo Monetario Internazionale ha previsto un ulteriore ribasso per l’economia statunitense portandola dal 2.5% al 2.8% e in seguito a questa notizia la Russia ha predisposto una diminuzione dei Treasury nel proprio portafoglio.

Community Forex
Portale italiano sul mondo del ForEx
www.communityforex.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl