Un prestito senza l’ausilio della busta paga è possibile!

25/set/2011 10.03.32 Camilla Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel mondo dei mercati finanziari e dell’erogazione prestiti vige la legge che prestiti personali o al consumo possono essere concessi solo a chi dimostra di avere un reddito da lavoro attraverso la presentazione delle ultime buste paga percepite. Dal 2009 ad oggi il nostro Paese però ha dovuto adattarsi alle conseguenza che la crisi economica ha portato nelle case degli italiane e prima tra tutte il lavoro. Al giorno d’oggi  molte attività lavorative si svolgono in modo sommerso e di conseguenza non esistono documenti che ne attestino l’esistenza e di conseguenza chi richiede un prestito fa più fatica ad ottenerlo. Per questo sono nati i prestiti o finanziamenti senza busta paga. Oggi il prestito senza busta paga è uno tra i più gettonati ed ottenerlo è semplice perché basta essere a conoscenza delle esigenze degli istituti finanziari e di conseguenza regolarsi. Quattro sono i sistemi utili:

1)    La soluzione più apprezzata dalle banche per la concessione di un prestito senza busta paga è quella di trovare un parente o un amico che si faccia garante attraverso il suo stipendio. Egli si prende carico della responsabilità di pagare le rate di rimborso al posto del beneficiario del finanziamento, ovviamente solo nel caso in cui egli non possa pagare.

2)    Se siete proprietari di un immobile, allora le possibilità di ottenere un prestito senza busta paga si moltiplicano, in quanto la banca utilizza quell’immobile come garanzia.

3)    La maggior parte delle banche oramai concede prestiti personali dietro sottoscrizione di un’ipoteca sulla casa.

4)    Se si possiedono dei beni mobiliari che sono facilmente vendibili, ad esempio delle obbligazioni o dei buoni del tesoro, allora la banca concede prestiti senza nessuna riserva.

Per maggiori informazioni : prestiti personali online

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl