Breve storia sui prestiti

Il prestito è la cessione di una somma di denaro con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o maggiori.

01/feb/2012 16.17.36 Artemio Rossi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il prestito è la cessione di una somma di denaro con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o maggiori.

La concessione di un finanziamento trova compimento dopo controlli messe a punto conformemente alla condizione finanziaria e professionale del soggetto richiedente, ciò per scrutinare la sicurezza ed evitare possibili situazioni di impossibilità a gestire le rate.

Gli elementi alla base di un finanziamento sono il capitale finanziato, il tan, il taeg, la durata , l'ammontare di denaro elargito le rate e le condizioni.

Il prestito può essere ottenuto ed erogato con diversi finalità: per acquistare beni , per la ristrutturazione della casa, per ripagare altri debiti o solo per disporre di una disponibilità immediata di denaro contante.

Il prestito può essere finalizzato o meno. La caratteristica di spicco che distingue le due varianti di finanziamento è fondata sul tipo di concessione e di conseguenza alla restituzione del denaro finanziato: nel caso dei prestiti finalizzati, il richiedente è obbligato ad acquistare un bene di consumo particolare; mentre in presenza di prestiti non finalizzati non esiste alcun vincolo di destinazione ed è libero di disporre della somma ricevuta in prestito con maggiore libertà d'azione.

Tra i prestiti più diffusi vi sono i prestiti personali, che rientrano anche nella categoria del credito al consumo e sono prestiti senza garanzia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl