CentroMarca Banca anticipa il credito regionale alle scuole paritarie

29/feb/2012 15.31.56 Gruppo Santa Fe Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CentroMarca Banca scende in campo per aiutare le scuole dell’infanzia e prima infanzia paritarie anticipando il saldo del contributo regionale, a costo zero, a tutte le scuole correntiste presso l’istituto bancario.

 

L’iniziativa, promossa dalla Federazione Regionale del Credito Cooperativo tramite un accordo con la FISM (Federazione Italiana Scuole Materne), è stata accolta di buon grado da CentroMarca Banca che ha avviato subito le procedure per mettersi al servizio delle scuole paritarie per l’infanzia e la prima infanzia presenti nel proprio territorio di riferimento.

 

Da più di un anno si parla dello stato precario in cui versano le scuole paritarie per l’infanzia e la prima infanzia di tutto il Veneto ed in particolare del trevigiano, provincia che da sola conta gran parte delle scuole paritarie. Le singole situazioni economiche, con il tempo si sono fatte via via più gravi, tanto da allarmare gestori, personale e genitori per la reale continuità del servizio. I fondi stanziati dalla Regione del Veneto spesso hanno tempi che non permettono alle scuole di coprire le esigenze quotidiane.

 

Per ovviare a questo disagio CentroMarca Banca e tutto il Credito Cooperativo hanno deciso di scendere in campo per salvaguardare questo prezioso servizio al territorio ed alle famiglie. Con l’anticipo a costo zero del saldo del contributo regionale CentroMarca Banca permette alle scuole paritarie che ne faranno richiesta di far fronte alle loro esigenze primarie.

 

Le richieste, da parte delle scuole paritarie per l’infanzia e la prima infanzia che vorranno accedere al finanziamento agevolato dovranno, dovranno pervenire alla Segreteria Fidi di CentroMarca Banca entro e non oltre il 12 marzo 2012.

 

Al fine di accedere al finanziamento dovrà essere rispettato il seguente iter:

·         L’Ente beneficiario, correntista presso CentroMarca Banca, sottoscrive la richiesta di fido (per le scuole parrocchiali si richiede anche l’Autorizzazione dell’Ordinario Diocesano);

·         L’Ente beneficiario si impegna a consegnare a CentroMarca Banca la documentazione utile per il perfezionamento del finanziamento:

1.       Mandato irrevocabile all’incasso;

2.       Comunicazione relativa al conferimento alla Banca del mandato irrevocabile all’incasso del credito;

3.       Risposta al conferimento del mandato;

4.       Scheda posizione fiscale – autocertificazione;

5.       Scheda dati anagrafici – autocertificazione;

6.       Fotocopia del documento d’identità del legale rappresentante;

7.       copia della DGR dalla quale si evince l’importo da anticipare (ultima colonna dell’ “Allegato A alla DGR n. 1868 del 20 luglio 2010” (differenza tra quanto già erogato e quanto spettante anno 2010). Per le scuole dell’infanzia soggette alla ritenuta d’acconto del 4%, l’importo da anticipare dovrà essere al netto della ritenuta (cfr. lettera A2 nel quadro A della “Scheda posizione fiscale - autocertificazione”.

·         La filiale di riferimento provvede ad inviare la documentazione alla Segreteria Fidi di CentroMarca Banca che, una volta controllata, trasmette il tutto alla Federazione Veneta del Credito Cooperativo per l’inoltro in Regione del Veneto tramite raccomandata A.R, trattenendo copia dei documenti;

·         La linea di credito da utilizzare è “428 – Prefinanziamento” con scadenza fissa massima entro il 31 maggio 2012, con il relativo contratto;

·         Trattandosi di finanziamento agevolato, l’apertura del rapporto ed il caricamento delle deroghe compete alla Segreteria Fidi come da relative “Istruzioni” presenti nelle schede prodotto.

 

CentroMarca Banca rimane a disposizione di tutte le scuole paritarie per l’infanzia e la prima infanzia che vorranno ricevere informazioni. A questo proposito si potrà contattare la Segreteria Fidi.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl