Prestiti dipendenti pubblici e prestiti pensionati: cessione del quinto

01/mar/2012 17.37.23 alessandrorovere85 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La cessione del quinto è il prestito per dipendenti pubblici e il prestito per pensionati a tasso fisso e rate fino a 10 anni (o 120 mesi). Tra i prestiti dipendenti pubblici o statali e i prestiti destinati ai pensionati, la cessione del quinto è tra i più convenienti e semplici da chiedere grazie alle convenzioni INPS e INPDAP.

La cessione del quinto è il prestito con cui i dipendenti pubblici e statali e i pensionati INPS e INPDAP possono chiedere fino a 75.000,00 € da rimborsare in rate che non superano mai il quinto dello stipendio o della pensione. Le rate vengono trattenute direttamente dalla busta paga o dalla pensione ogni mese: a preoccuparsi delle trattenute è l'Amministrazione datrice di lavoro o l'Amministrazione dell'Ente Previdenziale - INPS o INPDAP - nel caso dei pensionati. E' l'Amministrazione ad autorizzare, verificare e controllare che le rate vengano trattenute automaticamente ogni mese senza errori. Ed è sempre l'Amministrazione  agarantire per i dipendenti statali e pubblici e i pensionati che chiedono la cessione del quinto dello stipendio o la cessione del quinto della pensione.

Si tratta della cosiddetta garanzia di solvibilità: una garanzia che è più solida quando a chiedere la cessione di quinto è un dipendente statale o pubblico o un pensionato, perché a garantire per lui è un'Amministrazione statale. In più, dipendenti statali o pubblici e pensionati possono contare su un reddito stabile e sicuro nel tempo, più di quanto possano fare i dipendenti privati.

Ciò spinge le società finanziarie e gli istituti di credito ad applicare tassi e condizioni economiche più vantaggiose rispetto ai dipendenti statali/pubblici e pensionati, rispetto a quelle applicate ai dipendenti privati: tassi di interesse più bassi, e condizioni agevolate a cui si aggiungono i vantaggi delle convenzioni INPS e INPDAP per i dipendenti statali e pubblici iscritti all'INPDAP e per i pensionati INPS o INPDAP.

Le convenzioni INPS e INPDAP rappresentano soprattutto un impegno: quello delle società finanziarie e degli istituti di credito a garantire la massima trasparenza e chiarezza ai dipendenti statali/pubblici e ai pensionati che intendono chiedere un prestito tramite cessione quinto stipendio o cessione quinto pensione.

Sei un dipendente statale o pubblico? Chiedi subito fino a 75.000,00 €, CLICCA QUI

Sei un pensionato? Sfrutta subito le convenzioni INPS/INPDAP, CLICCA QUI





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl