Cessione del quinto: in aumento la domanda di prestiti personali

La cessione del quinto registra un significativo aumento tra i consumatori rispetto al 2011: le richieste di cessione del quinto dello stipendio e di cessione del quinto della pensione registrano un +16%.

Persone Clicca Qui
Organizzazioni INPS, INPDAP
Argomenti finanza, finanza privata, economia, banca

10/mag/2012 17.34.27 alessandrorovere85 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La cessione del quinto registra un significativo aumento tra i consumatori rispetto al 2011: le richieste di cessione del quinto dello stipendio e di cessione del quinto della pensione registrano un +16%. Un segnale importante e significativo, che dimostra come ad essere aumentata sia soprattutto la necessità di liquidità dei consumatori. Liquidità utilizzata per piccoli investimenti o per acquisti di diverso tipo: l'auto nuova, la prima casa o la casa al mare. Non importa quale sia il motivo per cui si chiede la cessione del quinto, 5 dello stipendio e 5 della pensione, perché si tratta di un prestito senza finalità di spesa. Questo significa che non è necessario specificare il motivo per cui si chiede un prestito tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Altro vantaggio della cessione del quinto è nella convenienza delle condizioni economiche: tasso di interesse fisso e rate costanti spingono sempre più consumatori a scegliere la cessione di quinto tra i diversi tipi di prestito personale. Con la cessione di quinto, infatti, il tasso di interesse resta fisso per tutta la durata del finanziamento e le rate non superano mai il quinto (o il 20%) dello stipendio.

Le rate mensili con cui i consumatori rimborsano il prestito ottenuto vengono trattenute direttamente dallo stipendio ogni mese: a preoccuparsi di effettuare le trattenute mensili è all'Amministrazione presso cui lavora il dipendente statale, pubblico o privato, oppure l'Ente Previdenziale a cui è iscritto il pensionato INPS o INPDAP.

Con la cessione del quinto dello stipendio e con la cessione del quinto della pensione è possibile chiedere fino a €75.000,00 in prestito. I dipendenti statali e pubblici devono assicurarsi che la società finanziaria o gli istituti di credito a cui ci si rivolge abiano attive le convenzioni INPS o INPDAP appositamente stipulate per consentire ai dipendenti statali e pubblici, o ai pensionati ex dipendenti statali e pubblici, di chiedere la cessione del quinto a tasso di interesse e condizioni agevolate.

Chiedi subito un preventivo: compila il FORM ONLINEin pochi minuti e chiedi subito la cessione del quinto.

 

 

CLICCA QUI se sei un pensionato

CLICCA QUI se sei un dipendente pubblico

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl