Cattaneo Flavio al TG1: Terna, cantieri aperti estate 2012

03/ago/2012 14.59.12 TheEnergyNews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Punta sugli investimenti la strategia di Terna, la società che gestisce la rete elettrica italiana. L’AD Flavio Cattaneo: “ Una strategia che fa bene al Paese, i nostri investimenti produrranno risparmi energetici quindi si autopagheranno e in più in un momento dove tutti riducono gli investimenti noi confermiamo più di 1 miliardo e 200 milioni di investimenti”. Tra gli interventi, quest’estate, il via libera alla linea “Foggia-Benevento”.

3 miliardi di euro, 150 cantieri, 750 ditte impiegate, più di 4000 posti di lavoro, numeri nettamente in controtendenza, quelli che raccontano la stagione di Terna. In un momento di crisi in cui gli investimenti sono i più penalizzati, è proprio sugli investimenti che la società delle reti elettriche si gioca tutto.

L’AD Flavio Cattaneo: “ Una strategia che fa bene al Paese, i nostri investimenti produrranno risparmi energetici quindi si autopagheranno e in più in un momento dove tutti riducono gli investimenti noi confermiamo più di 1 miliardo e 200 milioni di investimenti”.

Come l’anno scorso e l’anno prima, in una strategia che negli ultimi anni ha voluto quintuplicare gli impegni di speae, 5 miliardi di euro dal 2006 ad oggi e non a caso 2/3 degli investimenti sono concentrati al centro-sud.

Complessivamente 6 i maxi progetti destinati a cambiare il volto della rete elettrica nazionale coniugando tecnologia, attenzione all’ambiente e grandi risparmi. In particolare, fiore all’occhiello, la linea elettrica Foggia-Benevento i cui cantieri sono stati avviati con 6 mesi di anticipo.

Flavio Cattaneo: “ Una nuova linea che ha avuto lunghissimi tempi di approvazione perché ancora oggi l’Italia paga questa burocrazia incredibile, per più del 30% interrato, l’utilizzo di nuovi pali monostelo che si integrano con il paesaggio e che gli italiani potranno vedere anche dalle autostrade o dai loro viaggi, come di fatto cambia la rete elettrica italiana”.

FONTE: Terna Energia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl