Il profilo del manager Vito Gamberale, fondatore e Amministratore Delegato del fondo F2i

08/set/2014 17.51.29 recensione.azienda Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vito Gamberale, attuale Amministratore Delegato di F2i, ha maturato nel corso degli anni una significativa esperienza nel settore industriale e finanziario italiano.

Vito Gamberale, CEO di F2i

Le prime esperienze di Vito Gamberale

Vito Gamberale nasce a Castelguidone in provincia di Chieti nel 1944, si laurea alla facoltà di Ingegneria Meccanica dell'Università degli Studi La Sapienza di Roma. Presso il medesimo istituto avvia il proprio percorso professionale con il ruolo di assistente alla cattedra all'interno del corso di Impianti Meccanici. Nel 1968 entra a far parte di Anic - Azienda Nazionale Idrogenazione Combustibili, una partecipata del gruppo internazionale ENI. Nel 1969 conclude la propria esperienza con il gruppo e si trasferisce presso IMI - Istituto Mobiliare Italiano, dove si occupa di analisi rivolte a società appartenenti al settore industriale. Nel 1977 passa a Gepi - Società per le Gestioni e le Partecipazioni Statali (partecipata da IMI al 50%) in cui per i successivi sette anni ricoprirà il ruolo di Responsabile per le acquisizioni e le privatizzazioni. Nel 1984 rientra a far parte del gruppo ENI, questa volta come Presidente ed Amministratore Delegato di alcune società del gruppo. Nei primi anni '90 inizia a lavorare all'interno del settore delle telecomunicazioni come Amministratore Delegato di SIP, Direttore Generale di Telecom Italia e infine Amministratore Delegato di Telecom Italia Mobile. Terminate le esperienze, passa come Vice Presidente a 21 Investimenti, fondo di private equity di proprietà della famiglia Benetton e partecipato da primarie istituzioni bancarie internazionali.


Vito Gamberale - Esperienze recenti

Nel 2000 Vito Gamberale viene scelto come nuovo Amministratore Delegato di Autostrade per l'Italia, contribuendo alla trasformazione della società in multinazionale. La collaborazione termina a seguito del progetto non condiviso di fusione con la società spagnola Abertis, annunciata dagli azionisti. Dopo una breve esperienza anche come Vice Commissario per il settore strategie, attività e gestione generale per la Federazione Italiana Giuoco Calcio, al fianco di Guido Rossi, progetta e realizza un proprio fondo di investimenti incentrato esclusivamente al settore delle infrastrutture, F2i - Fondi Italiani per le Infrastrutture, di cui è attualmente Amministratore Delegato.

Per maggiori informazioni riguardanti la carriera di Vito Gamberale e le attività del fondo F2i, visita il suo profilo su Executive Manager.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl