Prestiti dipendenti pubblici, la proposta vantaggiosa del Gruppo Santamaria S.p.A.

12/mar/2017 19:31:37 Marianna Cino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Nello specifico a cosa ci riferiamo quando ci accingiamo a parlare di finanziamenti dipendenti pubblici  ? In sostanza i prestiti dipendenti pubblici non sono altro che finanziamenti creati appositamente per i dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Essi si differenziano dalle comuni forme di credito per la semplice applicazione di tassi di interesse che si possono considerare senza ombra di dubbio più vantaggiosi rispetto a quelli in vigore sul mercato creditizio tradizionale. I minori costi sui prestiti permettono ai dipendenti pubblici di usufruire anche di una rata mensile più sostenibile.

Chi è solito erogare i prestiti ai dipendenti pubblici? La risposta è molto semplice. I prestiti dipendenti pubblici possono venire erogati direttamente da gruppi di credito formati da professionisti del settore. Un gruppo importante è quello di Santamaria S.p.A. intermediario del credito esperto nella cessione del Quinto.

Qui i dipendenti pubblici possono richiedere un prestito a tassi agevolati in questo caso le rate mensili sono calcolate in seguito ad una serie di fattori che i professionisti illustreranno ai clienti. Il loro è un vero e proprio ruolo di intermediario tra i clienti e l’Istituto Previdenziale. I dipendenti pubblici fanno ricorso a questa forma di finanziamento quando l’INPS è impossibilitata ad erogare direttamente il denaro.

Ma non solo, anche quando vogliono essere curati passo passo lungo tutto il percorso che porta al finanziamento. È per questo che ci si riferisce a professionisti, esperti che hanno addirittura ottenuto la fiducia dal Codacons e da numerosi altri clienti, nel corso della loro lunga carriera.

Quindi nello specifico quali sono i prestiti dipendenti che per il 2017 si propongono ai dipendenti pubblici? La proposta del Gruppo Santamaria è perfettamente illustrata sul sito ufficiale. I vantaggi per i dipendenti pubblici e statali è la massima trasparenza delle condizioni e certezza dell’offerta con tassi fissi agevolati e rate costanti per tutta la durata del finanziamento.

I requisiti richiesti sono ovviamente il contratto a tempo indeterminato e minimo 3 mesi di anzianità lavorativa. Con la Cessione del Quinto per Dipendenti Pubblici e Statali, con la sola garanzia della busta paga, è possibile accedere a prestiti di importo elevato anche in presenza di altri finanziamenti.

Inoltre è possibile estinguere finanziamenti già preesistenti per effettuare una nuova domanda di prestito. E’ prevista la possibilità di erogare un anticipo in attesa del rilascio del Benestare. Nello specifico le caratteristiche dell’importo finanziabile, sono fino a 104.000 € di Montante nei limiti del quinto cedibile. Il tasso di interesse applicato è fisso. Il Tasso Annuo Nominale, calcolato sulla base dell’anno civile e applicato sull’importo finanziato per calcolare la quota interessi. Non include eventuali spese, oneri e commissioni accessorie al finanziamento

IL Tasso annuo effettivo globale, indicatore di costo totale del finanziamento, espresso in percentuale e su base annua, comprensivo di tutti gli oneri a carico del cliente, compresi i costi assicurativi e le imposte previste per legge. Queste informazioni e tante altre ancora è possibile trovarle sul sito ufficiale del gruppo.

Il consiglio infatti è quello di approfondire il discorso e di puntare ad una miglior conoscenza della “Carta dei servizi”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl