“H.E. Ambassador For Peace” il N:.H:. Sandro Pulin ha auspicato un ruolo da protagonista della Russia nello scenario mondiale a favore del valore universale della Pace .

Sandro Pulin ha auspicato un ruolo da protagonista della Russia nello scenario mondiale a favore del valore universale della Pace.

22/apr/2009 13.22.06 G:.O:.M:.P:.A:. DI VENEZIA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il “S:.G:.M:. – S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. il Monsignore N:.H:. Sandro Pulin”, nel proseguire la sua azione di “H.E. Ambassador for Peace U.P.F.” O.N.U. New York-USA, ha auspicato un più forte ruolo da protagonista, della Russia nella scena mondiale, per la promozione del valore universale della: “Pace nel Mondo”.

 
22/04/2009 – Il prezioso valore universale della “PACE NEL MONDO”, oggi viene fortemente messo in discussione, da pericolose singole iniziative che vedono, sia Paesi come la Corea del Nord e l’Iran che sfidando apertamente le decisioni dell’O.N.U. puntando, in modo unilaterale, al potenziamento della loro forza “nucleare”, sia altri Paesi come Israele che, preoccupando seriamente anche il nuovo Presidente U.S.A., manifestano apertamente la loro intenzione di utilizzare la loro aviazione militare, per bombardare i siti, oltre confine, dove avviene l’arricchimento dell’uranio………
Questa è una situazione di grave “CRISI INTERNAZIONALE” dai possibili risvolti di un reale pericolo di “RISCHIO NUCLEARE GLOBALE”, ha spiegato il nuovo “H.E. AMBASSADOR FOR PEACE – U.P.F.” (O.N.U. New York – U.S.A.), N:.H:. Sandro PULIN che ha anche precisato che, attualmente, la reale portata di questo grave rischio, non viene però chiaramente percepita dai singoli individui, in quanto, siamo un po’ tutti noi, “distratti”, perché presi dai pressanti e gravi problemi economici contingenti, frutto della drammatica situazione economico-finanziaria globale che è riuscita a fare “piegare le gambe”, anche a colossi come l’America e la Cina.
Anche di questo ha parlato “H.E. AMBASSADOR FOR PEACE – U.P.F.” (O.N.U. New York – U.S.A.), il N:.H:. Sandro PULIN, durante la “Serata di Gala”, dello scorso sabato 18 Aprile 2009 (svoltasi nella splendida sala “Canaletto” dell’Hotel “The Westin Europa Regina” di Venezia), incontrando personalmente un selezionato gruppo composto da importanti politici, imprenditori, manager e banchieri, proveniente da tutta l’Italia, dalla Russia e dal resto del mondo.
Rivolgendosi, in particolare ad uno dei numerosi imprenditori presenti in sala, un Suo personale amico che é anche Amministratore Delegato di un’industria del Friuli, da tempo, di proprietà del colosso russo: “EVRAZ GROUP”, di cui, il 41% é nel portafoglio di Roman ABRAMOVICH (proprietario anche del CHELSEA F.C.), il “Sacro Principe” Monsignore N:.H:. Sandro PULIN, ha evidenziato l’importante ruolo che, in questo momento di debolezza degli U.S.A., potrebbe e dovrebbe avere la RUSSIA dell’amico PUTIN, per il mantenimento degli equilibri “geo-strategici” nel mondo che sono gli unici ancora in grado di garantire la PACE nel nostro pianeta……
il N:.H:. PULIN che è anche “ACCADEMICO DI SAN MARINO” (Membro Permanente dell’Accademia Culturale Sammarinese “LE TRE CASTELLA” – R.S.M, con specifica Delega per i Rapporti Internazionali anche con la Russia…….), forte anche del parere avuto, recentemente, da un notissimo, prestigioso e storico rappresentante dell’imprenditoria del Nord Est italiano, il Dott. Luigino ROSSI (da sempre protagonista di successo, nei mercati di tutto il mondo ed amico personale e di vecchia data, di S:.A:. il Sacro Principe), ha sottolineato l’importanza che sempre più il “G:.O:.M:.P:.A:.” intende dare, alla RUSSIA.
Nelle Sue attuali vesti, sia di: “S:.E:. il Delegato Plenipotenziario per i Rapporti Ufficiali ed Istituzionali con la Regione Veneto” (mandato a scadenza il: 31-12-2014), sia di: “S:.E:. il Delegato Plenipotenziario per i Fondi Europei 2007-2013 ed Fondi FAS”, il N:.H:. PULIN ha anche spiegato che è una sua priorità personale, impegnare il “G:.O:.M:.P:.A:.”, per favorire tutte quelle iniziative che, in ambito nazionale ed internazionale, verranno intraprese (con il sostegno del sistema bancario e del mondo associativo, a cui il “G:.O:.M:.P:.A:.” intende presto entrare a farne parte), per favorire delle strategiche e forti partnership, tra le aziende che rappresentano la realtà sana dell’imprenditoria italiana e qualificati e “mirati” partner russi; partnership che si devono concretizzare con interventi che dovranno essere coordinati, articolati e sinergici.
Proprio a tale scopo, il Monsignore N:.H:. Sandro PULIN, ha inoltre spiegato ai Suoi numerosi ospiti, presenti nella sala dell’Europa e Regina che intende presto istituire un proprio “Gruppo di Studio” (composto da esperti, professionisti ed imprenditori del Nord Est) che possa, in questo momento di particolare forte crisi, monitorare la situazione sociale e valutare le potenzialità per un rilancio di una fattiva collaborazione nel settore dell’economica e del credito, tra il nostro Paese e la Russia (con una particolare attenzione alle specifiche potenzialità proprie del Nord Est italiano).
Il nuovo “Gruppo di Studio” del G:.O:.M:.P:.A:. sarà chiamato a fornire dei validi suggerimenti e delle utili indicazioni operative a S:.A:. il N:.H:. Sandro PULIN che, proprio recentemente, anche per il Suo ruolo di Membro effettivo del: “Comitato di Sorveglianza POR CRO FESR 2007-2013” (assieme all’Assessore regionale veneto alle Politiche Economiche, il Dott. Vendemiano SARTOR) e di anche, Membro effettivo del: “Tavolo di Partenariato dei Fondi Europei FAS (Fondi per le Aree Sottoutilizzate 2007-2013)”, è stato invitato, per il giorno 25-04-2009, a Palmanova, dalla la Dott.ssa Elena TOUKCHOUMSKAIA (Presidente del “Centro per lo Sviluppo Transnazionale tra ITALIA e RUSSIA”), per partecipare, come “Ospite d’onore”, ad un incontro ufficiale che vedrà anche la contemporanea “strategica” partecipazione del Corpo Diplomatico della Federazione Russa in Italia….. 
Il N:.H:. PULIN, nella Sua altra veste di “S:.E:. il Delegato Permanente Plenipotenziario per la Segreteria di Stato della Santa Sede in Città del Vaticano” e di:“S:.E:. il Delegato Plenipotenziario per le varie Religioni – Operatore Internazionale per il Dialogo Interculturale e la Pace nel Mondo” (già impegnato per la PACE, anche nel mondo del “CALCIO”, per la buona riuscita della prossima edizione della: “COPPA MONDIALE PER LA PACE 2009”, in Spagna - vedi: www.peacecup.com), ha concluso il suo discorso, precisato che è Sua intenzione coinvolgere, in questo Suo progetto, anche molti Suoi amici ortodossi russi ed ha anche auspicato che un ruolo importante di garanzia, possa essere affidato ad uno specifico “Delegato” del Primate Ortodosso di Mosca e di Tutte le Russie, Sua Santità il Patriarca KIRIL.
 
Ufficio Stampa del
G:.O:.M:.P:.A:. di Padova
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl