Le assicurazioni sui Ciclomotori

Le assicurazioni sui Ciclomotori L'assicurazione sui ciclomotori gode di una procedura semplice ma analoga ad ogni polizza auto, obbligando il contraente a una serie di movimenti che ne attestino la validità per la circolazione.

26/mag/2009 18.51.57 Marco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’assicurazione sui ciclomotori gode di una procedura semplice ma analoga ad ogni polizza auto, obbligando il contraente a una serie di movimenti che ne attestino la validità per la circolazione. Alla richiesta del contratto il presunto conducente dovrà inviare alla compagnia di competenza determinati documenti, necessari per la stipula, tra cui un attestato che lo identifichi quale proprietario del veicolo da assicurare, un proprio documento personale, fotocopia del certificato di idoneità tecnica del ciclomotore utile per conoscere il numero di telaio, anche il numero della targhetta applicata al ciclomotore.

Verrà disposto anche un contrassegno per l’assicurazione obbligatoria, da portare sempre con sé e mostrare se prontamente richiesto. Il contrassegno non è altro che la targa del mezzo, espressa secondo un codice alfanumerico che personalizza il bene e permette, in caso di sinistro, di risalire facilmente al responsabile dello stesso.

Clicca qui per Maggiori Informazioni sulle Assicurazioni e Polizze Assicurative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl