Flavio Cattaneo e Sandro Bondi lanciano il Premio Terna 02

26/mag/2009 20.17.08 Ufficio Stampa Extera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Martedì 26 maggio 2009 alle ore 12.00 presso il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Terna e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, presentano la seconda edizione del Premio Terna, un progetto finalizzato alla promozione degli artisti e dell’arte contemporanea attraverso una formula innovativa di sinergia tra impresa e cultura.

Il Premio Terna, un caso originale nel panorama culturale nazionale, mette in rete l'energia degli artisti già affermati e di quelli emergenti, coniugando ricerca e competizione, trasmissione di valori e di idee, iniziativa pubblica e privata. La prima edizione del concorso, lanciata nel 2008, ha riscosso grande interesse tra gli artisti e il pubblico: circa 3.200 le opere iscritte al concorso in quattro mesi e più di 600 mila gli accessi complessivi al sito internet con 3 milioni di pagine visitate e un interesse dei media mai registrato per simili iniziative: oltre 400 articoli tra quotidiani, radio, TV e stampa specializzata. Alla conferenza stampa sono intervenuti Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato di Terna, Renato Mannheimer, Presidente ISPO - Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione e i curatori del Premio, Gianluca Marziani e Cristiana Collu.

"Energia: Umanità = Futuro: Ambiente. La proporzione per una nuova estetica": questo il tema della seconda edizione del Premio sul quale gli artisti sono invitati ad esprimere la propria creatività. Ispirato ai valori e all'attività di Terna, che gestisce in sicurezza 24 ore su 24 la trasmissione dell'energia elettrica in Italia, il tema è stato scelto con l'intento di stimolare una riflessione su un aspetto che ci coinvolge tutti come "abitanti" del pianeta: la necessità di guardare al futuro dell'umanità con un'attenzione responsabile all'ambiente e all'energia.

Gli artisti potranno iscriversi direttamente sul sito www.premioterna.com in una delle categorie: Gigawatt e Megawatt, rispettivamente per artisti under e over 35 che operano in Italia, Connectivity per gli artisti italiani e non, che operano stabilmente a New York City e, ad invito per gli artisti già affermati, nella categoria Terawatt. Numerose le novità della seconda edizione a cominciare dall'ingresso al fianco di Gianluca Marziani di una nuova curatrice, Cristiana Collu, Direttore del MAN Museo d'Arte Provincia di Nuoro dal 1997, docente di Arte Contemporanea alla Sapienza di Roma.

Un nuovo Comitato d'Onore presieduto anche quest’anno da Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, e composto da Giulio Anselmi, Presidente Ansa; Pier Luigi Celli, Direttore Generale Luiss Guido Carli; Domenico De Masi, Docente di Sociologia del Lavoro; Massimo Di Carlo, Direttore ANGAMC-Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea; Giuseppe Guzzetti, Presidente Acri e Presidente Fondazione Cariplo; Carlo Malinconico Castriota Scanderbeg, Presidente FIEG - Federazione Italiana Editori Giornali; Carlo Sangalli, Presidente Confcommercio. Nell'ottica dell'internazionalizzazione del Premio prende il via il Progetto Connectivity, che comprende una nuova categoria di partecipazione riservata a tutti gli artisti, italiani e non, che operano stabilmente a New York.

Attraverso tale progetto, inoltre, ogni anno verrà scelta una capitale mondiale con la quale entrare in 'connectivity'. Si parte da New York dove, il prossimo 25 giugno, su invito del Chelsea Museum verrà inaugurata la mostra delle 16 opere vincitrici del Premio Terna 01. Maggiore e ancora più mirata la selezione degli artisti partecipanti: tre vincitori invece di sette e 30 finalisti invece di 50 per ognuna delle tre categorie – Megawatt, Gigawatt, Connectivity. Tra le novità di rilievo il Comitato Galleristi, coordinato dall'art advisor Francesco Cascino e composto da sei tra le più rappresentative e prestigiose gallerie italiane, che sceglierà tra i finalisti del concorso altri due vincitori (uno per la categoria Megawatt, uno per la Gigawatt).

L'introduzione della categoria galleristi nasce con l'obiettivo di promuovere un dialogo ancora più costruttivo tra gli artisti e il mercato. L'edizione numero due del Premio vede l'ingresso di diritto in Giuria del vincitore dei Terawatt dell'anno precedente, in segno di continuità tra le edizioni. Quest'anno, quindi, siederà in Giuria il Maestro Luigi Ontani. Il web si conferma il canale privilegiato di comunicazione del Premio e tutto il pubblico potrà votare sul sito www.premioterna.com l'opera preferita, a prescindere dalla categoria, decretando così il vincitore del "Premio Online". Un'importante opportunità per ogni artista sarà poter disporre di una pagina 'Profilo d’artista', una sorta di vetrina personale dove inserire, oltre all'opera iscritta al premio, il proprio curriculum, altre tre opere e un video rappresentativi del proprio lavoro.

Al Premio Terna 02 possono partecipare liberamente e in forma gratuita tutti gli artisti che abbiano compiuto la maggiore età con opere di pittura, fotografia, elaborazioni, light-box, ecc. Infine, nuovo anche il dominio Internet quale naturale "conseguenza" del progetto di internazionalizzazione, varia l'indirizzo web, infatti, che passa dal dominio ".it" a quello ".com" più adatto a rispondere alle esigenze di comunicazione da e verso l’estero. I premi, dal valore complessivo di 185 mila euro sono distribuiti tra le categorie in concorso.

Il primo premio della categoria Terawatt, del valore di 100 mila euro, seguirà la stessa modalità dello scorso anno: 70.000 euro saranno destinati ad un'iniziativa sociale in ambito culturale e artistico. I rimanenti 30 mila euro saranno destinati all'artista vincitore che, in occasione della successiva edizione del Premio, contribuirà anche alla sua creatività. Ai vincitori delle categorie Megawatt e Gigawatt sarà assegnato un artist residency program di tre mesi a New York, mentre il vincitore della categoria Connectivity sarà premiato con tre mesi di permanenza a Roma. I secondi e i terzi classificati vinceranno premi acquisto del valore di 4.000 e 3.000 euro. L'artista più votato dalla giuria popolare del voto on line riceverà un premio acquisto del valore di 4.000 euro.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl