LA CESSIONE DEL QUINTO PER I DIPENDENTI DELLA MARINA MILITARE

09/set/2009 16.42.03 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PRESTITI PERSONALI AI DIPENDENTI DELLA MARINA:

BUTTIAMO LA’NCORA PER APPRODARE IN UN
PORTO SICURO

È negli ultimi mesi si è tornato a parlare di buoni contro cattivi, pirati contro la marina
militare. Le nostre forze armate si sono battute anché le nostre acque siano un luogo sicuro.
Se il loro lavoro si concentra sul cercare di rendere la nostra vita più semplice e sicura è giusto ricambiarli
nella misura in cui ci è concesso.
PrestitoaStatali.it ha scelto di creare una linea di servizi riguardante i prestiti ai dipendenti della Marina Militare Italiana,pensata sulla base delle loro esigenze.
Il personale delle Marina Italiana, civile o militare, ha la possibilità di cederefino a un 20% del
proprio stipendio al fine di ottenere un prestito non finalizzato.

Questi tipi di finanziamenti, ha tempi molto rapidi di erogazione, salvo ovviamente casi particolari.
Per avviare l’iter burocratico al fine di ottenere un prestito il soggetto dovrà prima di tutto farsi
rilasciare uno Stato di Servizio.
In secondo luogo dovrà munirsi di copia di un documento di identità valido, del codice scale e
dell’ultima busta paga.
I nostri consulenti saranno in grado di redigere un contratto nell’arco di due giorni lavorativi.
A questo punto è il cliente a scegliere se portare avanti la pratica a suo nome.
Se le condizioni contrattuali risultano di suo gradimento, si procede alla firma dei contratti, alla
stipula di una polizza in caso di perdita del lavoro e/o premorienza, e PrestitoaStatali.it procederà a
noticare i moduli all’Ucio Amministrativo della Caserma.
Se la pratica non presenta alcuna ambiguità, il cliente vedrà accreditarsi tramite bonico bancario la
somma di denaro richiesta direttamente sul proprio conto corrente.
Dal momento del via libera da parte dell’Ucio Amministrativo della caserma alla efettiva erogazione
intercorrono solitamente una quindicina di giorni.
A partire dal mese successivo l’erogazione il beneciario riceverà un erario mensile al netto decurtato
di un quinto pari alla rata mensile da versare come ammortamento del prestito.
Ricordiamo che la Cessione del Quinto del proprio stipendio, in quanto prestito non fifinalizzato, non
prevede che il richiedente motivi la somma di denaro richiesta.
Essendo un prestito personale, in nessun caso all’interessato viene richiesto di coinvolgere nell’iter
burocratico terze persone.
Possono usufruire di questa tipologia di prestito ai dipendenti della Marina Italiana anche coloro che
sono stati assunti da pochi giorni, salvo restando che la loro assunzione sia di ruolo.
I nostri consulenti rimarranno a vostra disposizione per un preventivo gratuito.
Visitando il nostro sito internet è possibile individuare l’ufficio più vicino a voi.

Claudio Arn

Co-Fondatore di PrestitoaStatali.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl