Condizioni Agevolate per i Prestiti a Pensionati

07/ott/2009 15.03.57 WebMaremma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Disporre di una pensione mensile permette, ai clienti di banche ed istituti di credito, di far richiesta di un prestito, potendo quindi ottenere finanziamenti e mutui per le più disparate esigenze, magari riuscendo ad ottenere condizioni favorevoli.

Il Prestito a Pensionati, potrà essere richiesto anche se si hanno vecchi finanziamenti in corso, perciò le condizioni risultano essere positive, con rate dotate di ammontare più bassi, esistono due dominanti tipologie di finanziamento: Prestito Personale e Prestito con Cessione del Quinto dello Stipendio, naturalmente sono stati pensate alcune condizioni, ad esempio l'importo della pensione, la tipologia e l'età del pensionato.

Il Prestito a Pensionati, come indica l'espressione medesima, è un finanziamento indirizzato a quei soggetti che ricevono una pensione, e che quindi non fanno più parte dell'ambito del lavoro, si presenta come un mutuo espressamente creato per questa specifica categoria di risparmiatori riuscendo a proporre condizioni favorevoli per il risparmiatore che ne farà richiesta ad un istituto finanziario, è di conseguenza una importante possibilità per coloro che ricevono una pensione ed abbiano la necessità di domandare un determinato capitale per propri bisogni e necessità.

Tale forma di finanziamento fa riferimento ai pensionati che siano stati impiegati nell'ambito statale, pubblico, privato, varie tipologie di finanziamento si rivolgono specialmente ai pensionati che risultino aggregati ai principali istituti di previdenza sociale, quali inps e inpdap, offrendo mutui con caratteristiche favorevoli per coloro che hanno bisogno domandare una specifica somma.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl