CESSIONE DEL QUINTO A DIPENDENTI UPI

CESSIONE DEL QUINTO A DIPENDENTI UPI CESSIONE DEL QUINTO A DIPENDENTI UPI L'Unione delle Province d'Italia è l'UPI, in altre parole l'Associazione che rappresenta tutte le Province italiane, escluse le Province autonome di Trento, Bolzano e Aosta.

16/ott/2009 16.38.43 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CESSIONE DEL QUINTO A DIPENDENTI UPI

 

L'Unione delle Province d'Italia è l'UPI, in altre parole l'Associazione che rappresenta tutte le Province italiane, escluse le Province autonome di Trento, Bolzano e Aosta.
Quest'associazione ha il compito di valorizzare, promuovere, supportare a livello tecnico e politico le regioni associate e promuovere la tutela delle istanze locali presso il Governo e il Parlamento, per cercare di valorizzare la realizzazione di un ordinamento amministrativo che dia valore alle Province come enti esponenziali delle popolazioni residenti nell'ambito delle rispettive circoscrizioni territoriali.
L'UPI rappresenta le Province presso il Parlamento, il Governo, gli organismi comunitari e, d'intesa con le Unioni regionali interessate, nei confronti delle Regioni.
Essa cerca di curare le attività di collegamento con altri organismi rappresentativi degli enti locali, per migliorare le comunicazioni e supportare il sistema a livello specifico.
I compiti dei suoi dipendenti, quindi, sono fondamentali per cercare di creare un'organizzazione più adatta alle singole regioni e dare al Paese un sistema migliore.
Gli stessi dipendenti, però, possono avere come tutti problemi a livello economico e faticare ad arrivare alla fine del mese, perciò è importante che sappiano della possibilità di poter far richiesta di finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o tramite delega di pagamento.
Questo tipo di finanziamento, ha la qualità di essere molto conveniente, perché le rate sono basse e i tempi di dilazione sono lunghi e con tassi d'interesse che non lasciano l'amaro in bocca.
La procedura per richiedere attivazione è la seguente:

1)     Prendere contatto con il nostro ufficio per richiedere alla propria amministrazione il certificato di stipendio, attestante il tipo di contratto di lavoro e il livello stipendiale;

2)     Spedire il certificato assieme alla busta paga e i documenti identificativi ai nostri consulenti

      -  Via e-mail a: info@prestitoastatali.it (in formato PDF o JPG)

-        Via fax: 0721-054556

-         

-        Via posta: PrestitoaStatali.it  Via Cavour 32 , (61100) Pesaro - PU

3)     I contratti da firmare saranno spediti al cliente in modo che possa controllarli in tutta serenità;

4)     Le pratiche andranno rispedite a Prestitoastatali che erogherà il primo anticipo sul finanziamento, entro pochi giorni;

5)     Infine verrà redatta una notifica, mediante raccomandata, del contratto e mandata all'amministrazione UPI di appartenenza.

6)     Alla ricezione dell'atto di benestare sarà erogato il saldo del finanziamento e la prima rata sarà addebitata dal mese successivo.

In questo modo il dipendente potrà richiedere:

a)      La cessione del quinto con una rata massima pari al 20% dello stipendio netto;

b)     La delega di pagamento per un altro 20% dello stipendio.

 

Prestitoastatali provvederà a dare tutte le indicazioni necessarie a soddisfare qualsiasi domanda si abbia, poiché un buon finanziamento si ha quando il cliente rimane soddisfatto e si sente sicuro di quello che ha scelto.
Questo è il nostro obiettivo, cercare di far sentire sicuri i nostri clienti, dare loro una mano in una società complessa e con grossi dislivelli economici.
Terminando, è bene dire che il dipendente UPI che sia interessato a questo tipo di prestito, non ha l'obbligo di dare motivazioni della sua richiesta, né è necessario che abbia un'anzianità minima di servizio, poiché si concede anche a chi è neoassunto.

 

Gustavo Arn. Co-Fondatore di PrestitoaStatali.it
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl