Corriere Economia: i "campioni" in corsa a Piazza Affari, Terna tra i favoriti

Corriere Economia: i "campioni" in corsa a Piazza Affari, Terna tra i favoriti "Alla corsa di Piazza Affari è il momento dei grandi maratoneti, di chi sarà capace di sfruttare al meglio una ripresa economica che si annuncia lenta e misurata".

19/ott/2009 15.05.59 Ufficio Stampa Extera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Alla corsa di Piazza Affari è il momento dei grandi maratoneti, di chi sarà capace di sfruttare al meglio una ripresa economica che si annuncia lenta e misurata".

Parte così l'articolo del supplemento del Corriere della Sera, di Marco Sabella che prende in esame uno studio di Unicredit che prova ad individuare le blue chip e le taglie medie più adatte a sfidare la ripresa. Roberto Odierna, responsabile della ricerca azionaria per l'Italia di Unicredit, crede nel potenziale dei settori più veloci dell'economia, come i consumi, l’industria, i media e l'high tech.

I loro atleti, Fiat, Luxottica, L'Espresso o STM, sono in grado di intercettare meglio la decisa crescita degli utili attesa per il prossimo biennio. "Ma anche i comparti più lenti delle utilities – dice l’articolo del supplemento economico del Corsera - dei finanziari e del risparmio gestito, in cui la ripresa dei profitti si annuncia meno esplicita rispetto al resto dell'economia, hanno una loro pattuglia di campioni". Come Ubi e Intesa nel settore creditizio, Azimut tra i gestori del risparmio, oppure Terna tra le utilities regolamentate.

Sono questi, in sintesi, i risultati della ricerca Unicredit sulle grandi e medie capitalizzazioni di Piazza Affari, che devono essere osservate "con lenti differenti", come suggerisce il titolo dello studio. "L'idea che il mercato sia sopravvalutato dopo un rialzo di quasi il 90% dai minimi di marzo scorso non regge all’analisi dei numeri", commenta Odierna.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl