DIPENDENTI DELLA C.R.I. COME ACCEDERE A PRESTITI AGEVOLATI

DIPENDENTI DELLA C.R.I. COME ACCEDERE A PRESTITI AGEVOLATI DIPENDENTI DELLA C.R.I. COME ACCEDERE A PRESTITI AGEVOLATI Ogni giorno la Croce Rossa Italiana lavora per noi, con tanta passione e duramente.

20/ott/2009 10.33.10 PrestitoaStatali.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DIPENDENTI DELLA C.R.I. COME ACCEDERE A PRESTITI AGEVOLATI

 

Ogni giorno la Croce Rossa Italiana lavora per noi, con tanta passione e duramente.
La C.R.I. ha un ruolo fondamentale per la nostra salute, poiché quotidianamente cerca di salvare centinaia di vite, rischiando la loro per correre ad aiutarci.
I turni e la difficoltà del loro lavoro, non sempre è ricompensata nel giusto modo, giacché gli stipendi dei dipendenti sono spesso molto bassi e non sempre proporzionali all'importanza del ruolo che ricoprono.
Ognuno di loro ha fatto anni di gavetta e studi per portare un po' di serenità e sicurezza a tutti i cittadini ma, come per tutti, portare a compimento i propri progetti non sempre è facile.
Per fortuna che i dipendenti della Croce Rossa Italiana, possono richiedere supporto finanziario tramite la cessione del quinto dello stipendio (guarda il video) o la delega di pagamento (guarda il video).


Più precisamente:

1)     La cessione del quinto di stipendio, con rata massima pari al 20% del proprio stipendio netto;

2)     La delega di pagamento pari ad un altro 20%.

In poche parole per attivare la pratica bastano poche e semplici mosse:

1)     Prendere contatto con PrestitoaStatali.it  per fare richiesta alla propria amministrazione del certificato di stipendio, attestante il tipo di contratto di lavoro e il livello stipendiale;

2)     Inoltrare ultime due buste paga e documenti

 

3)     Saranno spediti i contratti da firmare in modo da poterli visionare in tutta serenità;

4)     Le pratiche andranno rispedite al nostro ufficio che erogherà il primo eventuale anticipo sul finanziamento, entro pochi giorni;

5)     Infine sarà redatta una notifica, mediante raccomandata, del contratto e mandata all'amministrazione C.R.I. di appartenenza.
Al contratto sarà allegato l'Atto di benestare che deve essere firmato dal datore di lavoro, in modo tale da poter cominciare la trattenuta della rata sulla busta paga;

E' facile fare tale richiesta anche perché i tempi sono molto veloci e le pratiche da istruire sono poco complicate cosicché i dipendenti della Croce Rossa non si trovino ad avere ulteriori stress.
Non essendo richiesta alcuna affidabilità finanziaria, non è obbligatoria la motivazione della domanda, togliendo, per alcuni, l'imbarazzo di dover trovare una giustificazione.
Un modo sicuro, lineare e chiaro per poter ricevere un aiuto economico e senza ricevere alcun giudizio di sorta.

Valentina Rosetti. Staff di PrestitoaStatali.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl