Chiesi sperimenta ulteriori benefici dal Sales & Operations Planning: estende il processo alle principali filiali europee

01/feb/2010 14.04.47 TXT e-solutions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TXT e-solutions leader nel Demand & Supply Chain Management e Chiesi Farmaceutici, realtà internazionale del settore farmaceutico con 749M€ di fatturato nel 2008, sono lieti di annunciare i nuovi importanti benefici prodotti dal progetto S&OP di Chiesi, oggi attivo presso le maggiori filiali europee. Un forte committment aziendale verso il ridisegno dei processi e la messa a punto delle soluzioni di S&OP di TXT, oggi utilizzate da oltre 80 utenti, sono alla base di questi risultati.

 A un anno dal roll-out avvenuto nel 2007 della soluzione di S&OP in Germania e Regno Unito, Chiesi aveva sperimentato una riduzione media degli inventari del 15% e un miglioramento del MAPE (Mean Absolute Percentage Error) pari al 30%. Oggi, a distanza di due anni e con l’estensione del progetto alle sedi di Francia e Spagna, il trend di riduzione degli stock è stato confermato da un ulteriore 15% e lo stesso è avvenuto per il MAPE, migliorato ulteriormente del 20%. Tali risultati sono sperimentati mediamente da tutti i paesi coinvolti dimostrando il valore e il ROI significativo generati dal progetto.

Corrado Snaiderbaur, Corporate Demand Manager di Chiesi commenta “Sin dall’inizio ero certo che l’uso della tecnologia TXT associata al nostro impegno verso la messa a punto del modello di S&OP, avrebbero prodotto benefici importanti. Oggi posso però affermare che i risultati hanno superato le attese; già dal primo anno di implementazione abbiamo ottenuto benefici significativi e quindi in un tempo estremamente breve. In più, questi risultati sono stati replicati, e con la stessa portata, anche nel secondo anno coinvolgendo un numero sempre maggiore di filiali. Il progetto non è solo un “quick win” ma sta generando un miglioramento continuo e presto sarà esteso a tutte le sedi operative”.

Sotto la spinta di una forte crescita aziendale sia diretta che per acquisizioni, Chiesi ha puntato sul S&OP con questi obiettivi: formalizzare i processi in tutte le filiali, sincronizzare domanda e forniture, ridurre i rischi di stock out, obsolescenze e i livelli di inventario grazie a una maggiore accuratezza della previsione.

“I risultati che abbiamo registrato in termini di riduzione degli inventari – spiega Snaiderbaur, - sono certamente legati ai benefici ottenuti nell’ambito dell’accuratezza nella previsione di domanda. Abbiamo infatti migliorato il MAPE in tutti i paesi mediamente del 20%, registrando picchi del 41%. Inoltre, con l’ aiuto del S&OP e di un calcolo ormai duraturo dell’ indice di MAPE, abbiamo consolidato un processo di dimensionamento delle scorte di sicurezza basato sulla forecast accuracy. Disponendo della forecast accuracy item per item, siamo in grado di definire il livello di scorte di sicurezza ottimale per ogni singolo articolo. L’impatto positivo ottenuto in termini di riduzione del working capital e più specificatamente di valore degli inventari – indice finanziario chiave per il progetto - ha accresciuto ulteriormente il committment del management verso il S&OP, fino a farlo diventare realmente parte del DNA aziendale”.

Stefano Lena - VP of Global Sales di TXT conclude “Siamo estremamente lieti dei notevoli risultati ottenuti da Chiesi. Oggi più che in passato le aziende farmaceutiche e CPG guardano alla Supply Chain come a una fonte di vantaggio competitivo e, come riconosciuto dai maggiori analisti di mercato quali AMR Research e Gartner, le soluzioni di TXT possono giocare un ruolo abilitante per chi persegue questo obiettivo. Nel caso specifico, il mix di tecnologia e competenze di TXT in questo ambito, uniti alla profonda conoscenza dei processi, entusiasmo e al forte committment dimostrati da Chiesi sono gli ingredienti di questo successo”.

 
TXT e-solutions (www.txtgroup.com) è un fornitore internazionale di prodotti e soluzioni software, leader in “Strategic Enterprise Solutions” nei settori industriali e dei media. Le principali aree di competenza sono: Demand & Supply Chain Management (DSCM) con l’offerta TXTPerform; Media & Channel Integration, con l’offerta TXT Polymedia, realizzata dall’omonima società controllata al 100%; sistemi software complessi per Aerospace&Defence e Banking&Finance con la Divisione TXT Next. Quotata nel segmento Star di Borsa Italiana (TXT IM), TXT impiega circa 560 dipendenti. La società ha sede in Milano con uffici in tutta Italia, Parigi, Lione, Barcellona, Chemnitz (Dresden), Halle (Leipzig), Londra, Wynyard e New York..
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl