Impianti allarme - attività commerciali

O si tratta di sistemi che hanno senso solo per banche e centri commerciali?

03/feb/2010 17.30.13 Promoplus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ha senso, per una piccola attività, installare un impianto allarme antirapina? O si tratta di sistemi che hanno senso solo per banche e centri commerciali?

Se si lavora in un distributore di benzina, un negozio, un punto scommesse, un negozio di alimentari, un tabaccaio, un bar, un negozio di telefonia, una farmacia ... si correrà sempre il rischio di essere derubati.

In Emilia Romagna, infatti, i proprietari di questa tipologia di attività vengono spesso colpiti da rapine che assicurano un buon bottino ai malviventi con un rischio relativamente basso.
Le piccole attività commerciali probabilmente in passato non avevano necessità di particolari forme di tutela tecnologica: oggi - purtroppo - non è più così.

Un impianto di allarme antirapina, eventualmente collegato a un istituto di vigilanza, può rispondere egregiamente a due scopi principali:
1) prevenire la proprietà e il patrimonio da attacchi da parte di malintenzionati.
2) aiutare le forze dell'ordine a catturare gli eventuali sospetti

In subordine, la corretta protezione di un negozio o un'attività commerciale può anche avere effetti positivi sul business: i clienti possono essere più rassicurati e entrare più volentieri, vedendo che ci sono telecamere e sistemi di protezione. Per non parlare degli effetti benefici sulla tranquillità del titolare.

Le caratteristiche dell'impianto possono essere anche molto diverse: a seconda delle esigenze è infatti possibile installare diversi tipi di impianto sia cablati che via radio, sia a copertura di aree interne che a copertura di aree esterne. Le centrali possono essere telegestibili e teleassistibili con la possibilità di essere collegate a propri numeri telefonici o a Istituti di Vigilanza.

Una cosa sicuramente sconsigliabile in questo campo è l'improvvisazione. Al di là degli aspetti tecnici, un allarme antirapina va visto in modo più ampio, cioé in termini di valutazione e gestione del rischio: dove installare l'impianto? Cosa deve monitorare? A cosa deve essere collegato? Come deve essere dimensionato (cioé quante telecamere, con videoregistratore o telecamere IP)? Come deve essere gestito e manutenuto?
Sono tutte questioni che è pericoloso lasciare al caso o all'improvvisazione: meglio affidarsi a professionisti, come ad esempio quelli di Electric System - azienda di Modena che progetta, installa impianti di sicurezza e fornisce qualificata assistenza alle aziende, ai centri commerciali, agli enti pubblici e ai privati. E’ presente in Emilia e in alcune altre province sul territorio nazionale attraverso una rete di installatori qualificati, diretti dalla sede centrale di Modena.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl