WiMAX e la connessione del Duemila.

10/giu/2010 15.41.00 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La nostra vita è indubbiamente condizionata dalla tecnologia e dalle ultime scoperte del settore.

Molte di queste hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare, in particolare quelle relative al settore IT.

Basti pensare agli effetti che ha avuto la democratizzazione di un sistema di informazione e comunicazione globale come Internet.

Il world wide web, diffusosi negli ultimi 15 anni soprattutto nei paesi occidentali, ci consente di relazionarci in tempo reale con persone all’altro lato del mondo, per motivi professionali o semplicemente per chattare.

Una delle ultime invenzioni nel settore IT promette di avere diverse ripercussioni positive sulla nostra vita quotidiana.

Si tratta del WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access), tecnologia che consente l'accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili.

Una rete di questo tipo funziona in modo molto semplice: dalla Base Station i segnali vengono ricevuti e ritrasmessi in un dato territorio, dove le varie Subscriber Station li ricevono a loro volta, servendo ogni singolo utente sulle piattaforme di ricezione.

Sono diversi i vantaggi che rendono il WiMAX lo standard competitivo per la comunicazione futura: è un sistema flessibile, capace di supportare sistemi punto-multipunto e multipunto-multipunto; sicuro, perché implementa diverse tecniche di crittografia ed autenticazione contro intrusioni da parte di terzi; di qualità, offrendo massima continuità e frequenza del servizio; conveniente, garantendo qualità a costi di installazione e gestione minimi.

WiMAX: un’innovazione da seguire con grande attenzione.                           

 

 

 

WiMAX

CDB//Agency – iotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl