COMUNICATO STAMPA: Esker presenta due nuove tecnologie con brevetti in attesa di approvazione

COMUNICATO STAMPA: Esker presenta due nuove tecnologie con brevetti in attesa di approvazione Esker presenta due nuove tecnologie con brevetti in attesa di approvazione Due nuove tecnologie Esker capaci di migliorare la produttività degli utenti e l'accuratezza nel riconoscimento dei documenti nelle suite di servizi offerte per l'automatizzazione on demand dei processi Milano - 22 Giugno 2010 - Esker, uno dei maggiori protagonisti della dematerializzazione dei documenti, ha annunciato l'esistenza di due brevetti - in attesa di approvazione dal U.S. Patent & Trademark Office - per lo sviluppo di nuove tecnologie al fine di migliorare la velocità e l'efficienza delle soluzioni implementate per l'automatizzazione dei documenti in ingresso e di aumentare la produttività degli utenti.

22/giu/2010 10.14.09 Esker Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Esker presenta due nuove tecnologie

con brevetti in attesa di approvazione

 

Due nuove tecnologie Esker capaci di migliorare la produttività degli utenti e l’accuratezza nel riconoscimento dei documenti nelle suite di servizi offerte per l’automatizzazione on demand dei processi

 

Milano - 22 Giugno 2010 - Esker, uno dei maggiori protagonisti della dematerializzazione dei documenti, ha annunciato l’esistenza di due brevetti - in attesa di approvazione dal U.S. Patent & Trademark Office - per lo sviluppo di nuove tecnologie al fine di migliorare la velocità e l’efficienza delle soluzioni implementate per l’automatizzazione dei documenti in ingresso e di aumentare la produttività degli utenti.

 

Regole più semplici per tempi di implementazione più brevi

Il riconoscimento accurato del contenuto di documenti aziendali non strutturati come fatture fornitori, ordini di vendita e conferme d’ordine è molto complesso e risulta una vera e propria sfida nell’automatizzazione dei processi di gestione dei documenti in inbound. Le tecnologie relative l’automatizzazione dei processi solitamente prevedono l’analisi del layout del documento e complesse regole create ad hoc dagli amministratori del sistema al fine di identificare in modo adeguato i dati che cambiano in ciascun tipo di documenti.

La prima tecnologia Esker consente alle aziende di fare progressi nella creazione delle regole grazie a una attenta analisi della struttura del documento e all’individuazione dei dati variabili all’interno degli stessi - senza la necessità di intervento umano. Tale tecnologia analizza ogni documento in ingresso, crea uno schema o un modello mettendo a confronto dati variabili con etichette. Ad esempio, se considerassimo una fattura scansionata, tutti i dati variabili come la data di scadenza, il numero di fattura, l’ID del vendor, ecc… vengono individuati in modo automatico e resi disponibili in formato elettronico per poter essere poi gestiti nel workflow del ciclo passivo, eliminando il bisogno di creare manualmente regole di volta in volta.

La definizione di nuove tecnologie dimostra l’abilità e l’esperienza uniche di Esker nell’introdurre e migliorare le proprie soluzioni di gestione documentale per permettere alle aziende di diventare più dinamiche ed efficienti. In particolare, tale tecnologia consente di eliminare le ore spese nella personalizzazione del software, riducendo in modo considerevole i tempi di implementazione del progetto” ha dichiarato Jean-Michel Bérard, Presidente di Esker.

 

Validazione rapida dei documenti attraverso la riconciliazione “One-screen”

La seconda tecnologia creata da Esker permette agli utenti di manipolare i dati utilizzati per la riconciliazione dei documenti, come ad esempio le fatture comparate agli ordini di acquisto o bolle di trasporto. La riconciliazione di una immagine scansionata con i dati estratti attraverso l’OCR (Riconoscimento Ottico dei Caratteri) e i dati inseriti nel gestionale (ERP) è piuttosto difficile da disporre e visualizzare correttamente sullo schermo del computer per effettuarne la validazione.

 

Tale nuova tecnologia Esker garantisce una validazione più rapida e più accurata dei dati, poiché consente di avere tutti i dati chiave disponibili in un’unica interfaccia web - una schermata interattiva in cui sono presenti sia l’immagine scansionata, sia i dati estratti con l’OCR sia i dati provenienti dall’ERP aziendale, organizzati in pannelli separati accessibili e visibili in tempo reale - ciò permette agli utenti di validare le informazioni in modo più accurato, eliminando gli errori legati a una gestione manuale del processo.

Siamo orgogliosi di poter migliorare costantemente la fruibilità delle nostre soluzioni - grazie alla realizzazione di una interfaccia web performante e intuitiva gli utenti saranno in grado di svolgere le proprie attività più rapidamente e in modo più efficiente” ha affermato Jean-Jacques Bérard, Vice Presidente Ricerca & Sviluppo di Esker. “Nell’ambito dell’automatizzazione dei processi on demand, riteniamo che la fruibilità del servizio sia un elemento chiave per ottenere successo nel lungo periodo con le nostre soluzioni di gestione documentale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A proposito di Esker (Euronext - Le Nouveau Marché/Euroclear: 3581)


Con oltre 80.000 clienti, 2 milioni di utenti nel mondo e l’85% del proprio fatturato realizzato fuori dalla Francia, di cui il 60% negli Stati Uniti, Esker è l’editore di software europeo più presente a livello internazionale.


Creata nel 1985,  Esker è oggi il  leader mondiale della dematerializzazione dei documenti e si posiziona come il primo ERP del mondo documentale.


Con il 50% di crescita media sugli ultimi due anni, le due offerte di dematerializzazione di Esker riscontrano un grande successo:

 

4   La soluzione di dematerializzazione Esker DeliveryWare: destinata alle medie e grandi aziende, DeliveryWare è la prima soluzione integrata che permette di dematerializzare l’invio dei documenti aziendali dalla ricezione alla distribuzione e di eliminare in questo modo la carta dai grandi processi di gestione come gli ordini, gli acquisti o i pagamenti.

 

4   L’ ufficio postale elettronico Esker FlyDoc:  vera alternativa all’ufficio postale fisico, FlyDoc è la prima offerta di invio online della posta che permette di inviare lettere, raccomandate, fax…da internet in modo semplice come l’invio di un e-mail.

Aziende di fama mondiale come  Microsoft Corp, Whirlpool, Samsung, Adecco, Osram, Hachette Rusconi, Grundfos…si affidano quotidianamente ad Esker per dematerializzare l’invio dei loro documenti.

 

Presente in Nord America, Europa e nella zona Asia/ Pacifico, Esker si avvale di 290 collaboratori nel mondo.

 

Attiva dal 1995 in Italia con una filiale a Milano, opera con il supporto di una rete di distributori e partner certificati attraverso i quali garantisce alti standard di servizio.

 

 

Per ulteriori informazioni:

http://www.esker.com oppure http://www.esker.it

 

 

Per Informazioni:

Esker Italia

 

Annalisa Franzetti - Tel: 02/577739.1 § E-mail: annalisa.franzetti@esker.it

 

© 2010 Esker S.A. Tutti i diritti riservati. Esker, il logo Esker, Esker Fax, VSI-FAX, SmarTerm, Persona e Tun sono marchi commerciali o registrati di Esker S.A. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl