Comunicato stampa DocuBox - Email Server

Comunicato stampa DocuBox - Email Server DocuBox mette intelligenza nell'Email Server Una nuova soluzione basata sull'innovativa tecnologia "backup 2.0" indicizza, archivia e deduplica i messaggi e gli allegati Milano, 29 giugno 2010 - DocuBox annuncia un nuovo modulo Email Server, che estende le innovative funzioni di backup 2.0 dei dati aziendali alla posta elettronica, e - grazie all'integrazione dei software open source Qmail, SpamAssasin e ClamAV - filtra il traffico in entrata e in uscita ed effettua l'indicizzazione, l'archiviazione e la deduplicazione dei messaggi e degli allegati.

29/giu/2010 11.08.49 Quorum Pr Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DocuBox mette intelligenza nell'Email Server

Una nuova soluzione basata sull'innovativa tecnologia "backup 2.0" indicizza, archivia e deduplica i messaggi e gli allegati

Milano, 29 giugno 2010 - DocuBox annuncia un nuovo modulo Email Server, che estende le innovative funzioni di backup 2.0 dei dati aziendali alla posta elettronica, e - grazie all'integrazione dei software open source Qmail, SpamAssasin e ClamAV - filtra il traffico in entrata e in uscita ed effettua l'indicizzazione, l'archiviazione e la deduplicazione dei messaggi e degli allegati. DocuBox Email Server può essere utilizzato sia come email server principale - in alternativa a Exchange o Notes, in quanto integra anche i servizi antivirus e antispam - sia per scaricare i messaggi da un altro email server interno o esterno all'azienda.

Indipendentemente dalla modalità e dalla tipologia di server, Docubox recupera i messaggi di posta elettronica e li archivia separatamente nelle caselle degli utenti, in modo che possano essere letti singolarmente, e ne indicizza tutto il contenuto per poter effettuare ogni tipo di ricerca. Tutti i messaggi, inoltre, vengono deduplicati, per cui lo stesso messaggio inviato a 10 persone viene memorizzato una sola volta, così come gli allegati, con un risparmio significativo dello spazio occupato su disco e una maggiore velocità di ricerca.

"DocuBox sta evolvendo in modo sempre più deciso verso una soluzione di tipo enterprise, con la nuova versione del sistema operativo e il nuovo servizio Email Server", afferma Primo Bonacina, CEO di DocuBox. "Il backup 2.0 è un concetto che sta entrando nella mente dei CIO, come evoluzione delle architetture tradizionali, e come tutte le innovazioni che arrivano in un mercato consolidato ha solo bisogno di un po' di tempo per poter essere integrato in un progetto strategico di evoluzione del sistema di information technology".

La licenza di DocuBox Email Server ha un prezzo molto contenuto, ovvero 1.400 Euro per un dominio e un massimo di 100 utenti per il primo anno, e di 700 Euro per gli anni successivi. La licenza per un numero illimitato di domini e di utenti ha un prezzo di 2.200 Euro per il primo anno, e di 1.100 Euro per gli anni successivi.

A proposito di DocuBox
DocuBox è una startup italiana focalizzata su soluzioni di backup aperte verso il futuro delle infrastrutture IT e delle modalità di accesso alla rete, che migliorano l'efficienza e riducono il TCO, e realizzano il concetto di Backup 2.0 portandolo a tutti i livelli dell'azienda. DocuBox conta su uno staff di tecnici e specialisti con una lunga esperienza nella business continuity e nella protezione dei dati, divisi tra il centro di ricerca e sviluppo di Palermo e la sede di Milano. DocuBox vende solo in modo indiretto, attraverso una rete di rivenditori specializzati:
http://www.DocuBox.it.

Contatti per la stampa:
Giovanna Benvenuti - Quorum PR
Tel. 02/6701861 - email:
giovanna.benvenuti@quorum-pr.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl