Lo sportello CIAO dell’Università La Sapienza ha scelto GeCo Edu

13/lug/2010 11.23.33 Xidera srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Università La Sapienza di Roma ha scelto il sistema eliminacode GeCo Edu per la gestione delle attese presso lo sportello CIAO (Centro Informazioni Accoglienza e Orientamento).
Sotto il porticato che conduce allo sportello, gli studenti hanno a loro disposizione un chiosco multimediale da cui selezionare il tasto per mettersi in coda: grazie alla tecnologia touchscreen del display, è sufficiente sfiorare con il dito il tasto disegnato sul monitor. In tempo reale GeCo Edu provvede alla stampa di un biglietto contente il numero progressivo a con cui l’utente viene chiamato allo sportello e una serie di informazioni aggiuntive che la struttura universitaria può decidere di veicolare: i biglietti sono infatti totalmente personalizzabili dall’amministratore del sistema senza alcun intervento da parte di personale esterno. Sui ticket possono essere inseriti un logo, il tempo medio di attesa, il numero di utenti attualmente in attesa, un codice a barre e un testo contenente informazioni di servizio (ad esempio i giorni e gli orari di apertura dello sportello CIAO). Il totem è dotato di ruote direzionabili che consentono la ricollocazione dell’apparato nella posizione più idonea alle quotidiane esigenze della struttura.
Dopo aver ritirato il numero all’erogatore, lo studente attende di essere chiamato dall’operatore: nel porticato è stato installato un display di grandi dimensioni (52”) su cui vengono visualizzate le chiamate dei numeri presi in carico. Trovandosi in uno spazio all’aperto il numero viene sottolineato da un sintetizzatore vocale, privo di inflessioni ed accenti che legge il ticket preso in carico. Per migliorare l’attesa degli studenti, il display lcd è abilitato alla pubblicazione di contenuti multimediali: l’Università può infatti creare uno o più palinsesti, costituiti da filmati, immagini, presentazioni in PowerPoint, collegamenti a pagine internet e testi, e trasmetterli su una porzione del monitor. I contenuti da veicolare sono decisi direttamente dalla struttura e possono ad esempio fornire informazioni sullo stato delle attese (numero di utenti in coda, tempo medio di attesa), possono promuovere iniziative universitarie (convegni, eventi culturali) oppure messaggi di pubblica utilità (orari, sessioni di laurea).
GeCo Edu permette inoltre di impostare un testo scorrevole con i Feed Rss dei principali organi di stampa: in questo modo si offre agli studenti anche uno strumento di informazione.
Il display è blindato mediante una struttura metallica antivandalo e resistente alle temperature; nonostante questo risulta esteticamente gradevole e si integra perfettamente nel contesto architettonico.
GeCo Edu, studiato appositamente per la gestione delle attese in ambito universitario, ottimizza il lavoro degli operatori addetti allo sportello, che di fatto si limitano a chiamare il prossimo utente in coda senza preoccuparsi di priorità, migliora l’attesa degli studenti, che rimangono costantemente informati circa l’avanzamento della coda e intrattenuti durante l’attesa, e fornisce alla struttura universitaria un innovativo strumento per il monitoraggio delle attività svolte, attraverso l’estrazione di report statici precisi e altamente affidabili.
Gli studenti dell’Università La Sapienza, grazie ai servizi di consulenza erogati dagli operatori dello sportello CIAO e all’ottimizzazione delle attese garantita dall’eliminacode GeCo Edu, si trovano inseriti in un contesto altamente innovativo e particolarmente attento ai loro bisogni e alle loro necessità.

Per ulteriori informazioni contattare Xidera srl all'indirizzo info@xidera.com oppure visitare il sito web www.gestionecode.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl