COMUNICATO STAMPA: Esker ottiene la certificazione SAS 70 per le proprie soluzioni on demand di gestione documentale

Esker ottiene la certificazione SAS 70 per le proprie soluzioni on demand di gestione documentale Milano - 25 Gennaio 2011 - Esker, uno dei maggiori protagonisti della dematerializzazione dei documenti, ha annunciato di aver ottenuto la certificazione SAS (Statement on Auditing Standards) N. 70 per le proprie soluzioni di gestione documentale on demand.

25/gen/2011 10.32.38 Esker Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Esker ottiene la certificazione SAS 70 per

le proprie soluzioni on demand di gestione documentale

 

Milano - 25 Gennaio 2011 - Esker, uno dei maggiori protagonisti della dematerializzazione dei documenti, ha annunciato di aver ottenuto la certificazione SAS (Statement on Auditing Standards) N. 70 per le proprie soluzioni di gestione documentale on demand. Le soluzioni Cloud computing Esker hanno registrato una crescita significativa e tale certificazione assicura ai propri clienti on demand la qualità e l’integrità del processo di controllo interno e delle procedure Esker.

 

In un mercato caratterizzato dalla forte crescita dell’esternalizzazione, le società di servizi e i service provider devono dimostrare di effettuare controlli e adottare precauzioni adeguate nell’ospitare o gestire dati appartenenti ai propri clienti. Lo standard SAS 70, creato dall’American Institute of Certified Public Accountants (AICPA), è stato sviluppato specificatamente per rispondere a tale esigenza.

 

La certificazione (SAS 70), ottenuta in seguito a un audit indipendente, permette alle società di servizi di garantire ai propri clienti l’integrità dei propri processi. SAS 70 fa riferimento alle regole di controllo interno definite nella regolamentazione Sarbanes-Oxley Act ed è utilizzata principalmente dalle aziende la cui attività ha un impatto diretto sulle finanze dei propri clienti (gestione libro paga, data center, amministratori terzi, logistica, raccolta fondi, ecc.).

 

Esker,in seguito all’audit condotto da Ernst & Young, ha ottenuto la certificazione SAS 70 Type I* - 25 controlli interni su sicurezza dei data center, processo di gestione degli incidenti, monitoraggio dell’infrastruttura, accesso ai dati e reclutamento. Inoltre Esker preannuncia di voler ottenere la certificazione SAS 70 Type II entro il 2012.

 

Siamo lieti di aver ottenuto la certificazione SAS 70 Type I. Stiamo facendo il possibile per offrire ai nostri clienti livelli di servizio e sicurezza tali da superare le loro aspettative. Tale certificazione è a sostegno della nostra strategia di sviluppo dell’on demand, aiutando i nostri clienti ad automatizzare ed esternalizzare il workflow aziendale. Lo standard SAS 70 offre trasparenza ai nostri clienti e assicura a noi un vero vantaggio competitivo, in particolare in Europa dove risultiamo uno dei pochi vendor certificati”, ha dichiarato Jean-Michel Bérard, CEO and President of the Board of Directors, Esker.

 

* Esistono due tipi di certificazioni:  Type I prevede l’analisi dei controlli effettuati e come questi precisi controlli raggiungono uno specifico obiettivo in un determinato periodo di tempo. Type II prevede l’analisi dei controlli effettuati e il test sull’efficacia operativa dei controlli. Il test sui controlli è necessario nel Type II per un minimo di sei mesi.

(continued)


 

A proposito di Esker (Euronext - Le Nouveau Marché/Euroclear: 3581)

 

Con oltre 80.000 clienti, 2 milioni di utenti nel mondo e l’85% del proprio fatturato realizzato fuori dalla Francia, di cui il 60% negli Stati Uniti, Esker è l’editore di software europeo più presente a livello internazionale.


Creata nel 1985,  Esker è oggi il  leader mondiale della dematerializzazione dei documenti e si posiziona come il primo ERP del mondo documentale.


Con il 50% di crescita media sugli ultimi due anni, le due offerte di dematerializzazione di Esker riscontrano un grande successo:

 

4      La soluzione di dematerializzazione Esker DeliveryWare: destinata alle medie e grandi aziende, DeliveryWare è la prima soluzione integrata che permette di dematerializzare l’invio dei documenti aziendali dalla ricezione alla distribuzione e di eliminare in questo modo la carta dai grandi processi di gestione come gli ordini, gli acquisti o i pagamenti.

4      L’ ufficio postale elettronico Esker FlyDoc:  vera alternativa all’ufficio postale fisico, FlyDoc è la prima offerta di invio online della posta che permette di inviare lettere, raccomandate, fax…da internet in modo semplice come l’invio di un e-mail.

Aziende di fama mondiale come  Microsoft Corp, Whirlpool, Samsung, Adecco, Hachette Rusconi, Grundfos…si affidano quotidianamente ad Esker per dematerializzare l’invio dei loro documenti.

 

Presente in Nord America, Europa e nella zona Asia/ Pacifico, Esker si avvale di 290 collaboratori nel mondo.

 

Attiva dal 1995 in Italia con una filiale a Milano, opera con il supporto di una rete di distributori e partner certificati attraverso i quali garantisce alti standard di servizio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

http://www.esker.com oppure http://www.esker.it

 

 

Per Informazioni:

Esker Italia

 

Annalisa Franzetti - Tel: 02/577739.1 § E-mail: annalisa.franzetti@esker.it

 

© 2010 Esker S.A. Tutti i diritti riservati. Esker, il logo Esker, Esker Fax, VSI-FAX, SmarTerm, Persona e Tun sono marchi commerciali o registrati di Esker S.A. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari.

 





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl