Svolgere attività di marketing senza prendere sanzioni. Ad Arezzo Tuv e Federprivacy per fornire spiegazioni e soluzioni

Solo qualche decennio fa, sarebbe stato impensabile, anche per il più brillante degli imprenditori, immaginare che il successo o il fallimento di una campagna di vendita sarebbe dipeso dal marketing svolto con il supporto della tecnologia.

08/feb/2011 08.10.40 Ufficio Stampa Federprivacy Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Come svolgere attività di marketing in modo efficace e senza prendere sanzioni? Solo qualche decennio fa, sarebbe stato impensabile, anche per il più brillante degli imprenditori, immaginare che il successo o il fallimento di una campagna di vendita sarebbe dipeso dal marketing svolto con il supporto della tecnologia.

Le statistiche e le evidenze parlano chiaro: si possono riuscire a fare veri business solo raggiungendo grandi quantità di utenti, e se questo in passato era costoso o addirittura improbabile per una piccola impresa, oggi è a portata di mano con internet e la tecnologia. Web-marketing, email-marketing, telemarketing, sms-marketing, consentono adesso di contattare, anche per una azienda di modeste dimensioni, e senza preclusioni, decine di migliaia di potenziali clienti in un sol giorno.

D’altra parte, con milioni di persone sollecitate quotidianamente dalle più disparate offerte commerciali, a volte con una sensazione di vessazione, le Autorità non potevano non metterci l’occhio e sempre più sono intervenute mettere paletti e limiti per regolamentare le campagne di marketing, , ma soprattutto imponendo sanzioni da capogiro a chi non ne osserva le prescrizioni di legge. Come il marketing moderno è indubbiamente un’arma straordinaria per fare affari nella nostra epoca, così, usandola con negligenza o senza dovuta conoscenza può trasformarsi in una bomba autodistruttiva se se ne ignorano le regole. Basti pensare che una sanzione può arrivare anche a 300.000 euro (e in alcuni casi anche di più), oltre alle imputazioni penali.

Il pomeriggio di martedì 22 febbraio 2011, ad Arezzo, si svolgerà un interessantissimo seminario di 4 ore organizzato da Tüv Italia e Federprivacy, di estrema utilità per imprenditori, responsabili e addetti amministrativi e dell’area marketing aziendali, IT manager, e per chiunque altro necessiti di acquisire le necessarie conoscenze per districarsi tra i mille pregi e insidie del marketing moderno. A tutti i partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione con i crediti formativi riconosciuti da Federprivacy, e consegnato come speciale omaggio il manuale Abc della Privacy, edito da Epc. Per partecipare al seminario, sito basta prenotarsi previo  login con username e password dalla pagina del programma sul sito www.federprivacy.it , oppure inviare una mail a formazione@federprivacy.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl