Salesforce.com presenta AppExchange, il rivoluzionario servizio per la condivisione delle applicazioni on-demand

21/set/2005 15.17.09 LEWIS Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Spett.le Redazione,

vi inviamo qui di seguito il comunicato stampa con il quale salesforce.com - leader tecnologico e di mercato nel customer relationship management (CRM) on-demand - presenta AppExchange, il primo e rivoluzionario servizio per la condivisione di applicazioni on-demand.

Restiamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni e richieste di approfondimento.

Cordiali saluti,
Gabriele Sciuto
LEWIS - Global Public Relations



Comunicato Stampa

21 Settembre 2005

Salesforce.com presenta AppExchange, il rivoluzionario servizio per la condivisione delle applicazioni on-demand

~ Un importante passo in avanti nella visione di salesforce.com per la gestione e la condivisione di tutte le informazioni aziendali on-demand: AppExchange permette ai clienti di scegliere tra un’ampia varietà di applicazioni offerte da partner, sviluppatori indipendenti e utenti Salesforce.  AppExchange debutta con un’anteprima di settanta nuove applicazioni on-demand ~

Salesforce.com (NYSE: CRM), leader tecnologico e di mercato nel customer relationship management (CRM) on-demand, presenta AppExchange, il primo servizio per la condivisione di applicazioni on-demand. L’annuncio è stato dato durante Dreamforce 05, la terza edizione della conferenza annuale di utenti e sviluppatori, tenutasi a San Francisco.
 
AppExchange proietta i clienti di salesforce.com in una nuova era di libertà, innovazione e possibilità di scelta. Con AppExchange, i clienti potranno accedere a nuove applicazioni che estenderanno i vantaggi di salesforce.com all’intero business, permettendo la gestione e condivisione tutte le informazioni aziendali on- demand. Con AppExchange, le aziende potranno aggiungere in modo semplice nuove applicazioni agli ambienti Salesforce esistenti, estendendo il proprio successo e rendendo disponibile con un semplice click la potenza e creatività della comunità di  utenti e partner di salesforce.com.
 
Le nuove applicazioni non solo estenderanno notevolmente il portafoglio delle applicazioni di CRM on-demand di salesforce.com, ma includeranno  anche diverse aree nuove, quali finanza, firma elettronica, document management, project management, gestione del credito, gestione dei lavoratori a distanza, data cleansing, gestione dei servizi professionali, risorse umane e molte altre ancora.
 
L’anteprima di AppExchange e delle sue settanta nuove applicazioni è già disponibile. I clienti potranno installare le applicazioni con la release Winter ’06, prevista per il quarto trimestre. La prova o l’utilizzo di AppExchange sono gratiuti. Le applicazioni di partner sono a pagamento, mentre quelle fornite da salesforce.com sono gratuite. Salesforce.com non incassa alcuna commissione dalla vendita delle proprie applicazioni da parte di partner.
 
“AppExchange rappresenta una rivoluzione nello sviluppo, nella distribuzione e nell’installazione delle applicazioni. Grazie a AppExchange, i nostri clienti potranno sfruttare il successo che hanno già sperimentato con le nostre applicazioni CRM per gestire e condividere tutte le proprie informazioni on-demand”, ha commentato Marc Benioff, Chairman & CEO di salesforce.com.  “Siamo sicuri che l’ampiezza di prodotti possibile con AppExchange troverà l’unico limite nell’immaginazione della nostra comunità di successo”.
 
Nel discorso introduttivo, Benioff ha spiegato che, come iTunes ha liberato il potenziale dell’iPod offrendo un immenso quantitativo di musica, salesforce.com è convinta che sarà lo stesso per AppExchange, grazie alla creazione di un forum unico per il diffondersi della condivisione e dell’espansione di applicazioni aziendali on-demand tra tutti i membri della comunità salesforce.com: clienti, partner ISV e sviluppatori.
 
Con la release Salesforce Summer ’05, salesforce.com ha notevolmente ampliato le funzionalità della piattaforma, offrendo un ambiente completo per la personalizzazione, lo sviluppo, l’integrazione e l’implementazione dell’applicazione. Queste innovazioni hanno permesso ai clienti non solo di personalizzare le applicazioni salesforce.com esistenti in base alle rispettive esigenze, ma anche di realizzare interamente nuove applicazioni per venire incontro a tutte le loro specifiche necessità di business on-demand. La piattaforma Salesforce comprende Appforce Builder (già Multiforce), Appforce DB, Appforce API (entrambi precedentemente parte di Sforce), Appforce Integration e Appforce OS (già Multiforce).  AppExchange estenderà le funzionalità della piattaforma Appforce permettendo alla comunità salesforce.com di condividere, scambiare e vendere su AppExchange le applicazioni basate su Appforce. Utenti, partner e ISV stanno già utilizzando Appforce per sviluppare la prossima generazione di applicazioni on-demand. Per una lista completa di applicazioni e partner, visitare il sito: www.salesforce.com/appexchange.
 
“Con AppExchange, salesforce.com ha posto fine a ciò che noi chiamiamo il monopolio applicativo, offrendo un modo efficiente per creare e distribuire un’ampia gamma di applicazioni on-demand”, ha commentato Sheryl Kingstone, The Yankee Group. “Nessun altro vendor si avvicina a questa vision”.
 
Una rivoluzione per i clienti: un crescente universo di applicazioni on-demand
Al sito www.salesforce.com/appexchange è possibile accedere alle applicazioni disponibili in base alla categoria. Ogni applicazione è accompagnata da una descrizione e da un sistema di valutazione basato sul giudizio della community e simile a quelli utilizzati da popolari venditori online. Gli utenti possono immediatamente effettuare un test di ogni applicazione, senza necessità di download e quindi senza interferire con le attuali implementazioni.
 
“Get it Now” renderà quindi l’applicazione immediatamente disponibile a tutti gli utenti all’interno dell’account del cliente salesforce.com che la sceglierà. Una volta installata, l’applicazione Appforce si posizionerà accanto alle applicazioni on-demand esistenti e potrà essere ulteriormente personalizzata per rispondere alle specifiche richieste di ciascun’azienda cliente. Oltre settanta applicazioni sono già disponibili in anteprima in AppExchange.
 
“AppExchange incrementerà enormemente la nostra capacità di condividere best practice”, ha dichiarato Kelli Ritschel-Boehle di Kerry Ingredients. “AppExchange sta liberando il reale potenziale di Internet consentendo alle aziende di installare e implementare un’incredibile quantità di applicazioni business-critical. AppExchange cambierà completamente il modo di sviluppare e implementare il software”.
 
Una rivoluzione per partner, sviluppatori e ISV: una svolta nello sviluppo applicativo
Principale servizio di condivisione di applicazioni on-demand a livello globale, AppExchange offre un ambiente completo che permette agli sviluppatori, in qualsiasi parte del mondo si trovino, di pubblicare, commercializzare e distribuire i propri prodotti a un pubblico globale e di raggiungere subito i 308.000 utenti salesforce.com.  Le applicazioni realizzate per la piattaforma Appforce possono operare interamente ondemand, eliminando la necessità per sviluppatori e partner di creare e gestire i propri datacenter o infrastrutture. I partner trarranno vantaggio dalla riconosciuta sicurezza, scalabilità e affidabilità di salesforce.com per le proprie soluzioni grazie a un servizio offerto da salesforce.com.
 
Appforce e AppExchange sono in grado di cambiare le dinamiche dello sviluppo e dell’implementazione delle applicazioni. Senza necessità dei costosi toolkit, hardware, ambienti IT o training normalmente richiesti dai tradizionali sviluppi applicativi, le tecnologie salesforce.com democratizzano la definizione di sviluppatore. Appforce rappresenta una suite completa di tecnologie di sviluppo e installazione tutte disponibili on demand ai partner, direttamente attraverso il browser. Gli ISP (Indipendent Software Vendor) possono ora finalmente accedere al computing on-demand senza alcuni rischio d’investimento iniziale. Salesforcce.com prevede che sviluppatori ed esperti di business in tutto il mondo saranno in grado di contribuire con proprie applicazioni ad AppExchange sfruttando la più irresistibile community di successo nell’on-demand computing.
 
“Appforce è una piattaforma molto potente”, ha dichiarato Eric Melka, CEO di GOT Corporation. “Ci ha permesso di realizzare in pochi giorni Cforce, il tool di comunicazione email per Salesforce di GOT, limitando al minimo il tempo necessario allo sviluppo e permettendoci di rendere Cforce rapidamente disponibile agli utenti di salesforce.com”.
 
“AppExchange rappresenta un notevole passo in avanti nella sostituzione delle tradizionali applicazioni aziendali”, ha aggiunto Bruce Richardson di AMR Research.. “AppExchange è la risposta alla sete d’innovazione in azienda e, grazie alla possibilità di incrementare esponenzialmente il numero e le tipologie di applicazioni on-demand, rappresenta davvero il completamento del concetto no desktop left behind”.
 
A proposito di salesforce.com
Salesforce.com è il leader tecnologico e di mercato nel Customer Relationship Management (CRM) on demand. Attraverso la sua premiata famiglia di prodotti, tra cui Salesforce (http://www.salesforce.com) e Supportforce (http://www..supportforce.com), la società fornisce una suite completa di applicazioni CRM per aiutare le aziende di qualsiasi dimensione, mercato o paese ad affrontare le complesse sfide della gestione e della condivisione on demand delle informazioni sui clienti.
Salesforce.com e Supportforce.com si basano sulla piattaforma di integrazione on-demand di Sforce e includono Customforce, il toolkit per una completa personalizzazione on demand. Sforce (http://www.sforce.com) e Customforce (http://www.customforce.com) consentono ai clienti e ai produttori indipendenti di software di personalizzare ed integrare i prodotti di salesforce.com, così come di creare le proprie applicazioni aziendali on demand.
Alla data del 31 luglio 2005, salesforce.com gestisce le informazioni sui clienti per oltre 16.900 clienti e 3008.000 utenti, tra cui Advanced Micro Devices (AMD), America Online (AOL), Automatic Data Processing (ADP), Avis/Budget Rent A Car (Cendant Rental Car Group), Dow Jones Newswires, Nokia, Polycom e SunTrust Banks.  Nessun servizio o prodotto non ancora sul mercato, ancorchè citato in questo o in altri comunicati stampa, come pure in annunci pubblici, è attualmente disponibile e potrebbe non esserlo alla data prevista. I clienti possono effettuare le proprie decisioni d’acquisto sulla base delle attuali linee di prodotti e servizi disponibili.
Salesforce.com ha sede a San Francisco, con uffici in Europa e Asia, ed è quotata al New York Stock Exchange sotto il simbolo “CRM”. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.salesforce.com  oppure chiamare il numero verde 800 782 619.
 
 
Per ulteriori informazioni alla stampa:
Maria Teresa Trifiletti / Gabriele Sciuto
LEWIS Communications
Telefono: +39 02 4671 2235
Email: mariat@lewispr.com / gabrieles@lewispr.com
Web: www.lewispr.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl