Conclusione dell'evento IP Security Forum 2011

In data 14 Aprile 2011 si è svolto ad Assago(Milano) l'evento "IP Security Forum 2011" al quale Europa Networking ha partecipato con impegno ed entusiasmo.

16/apr/2011 09.13.11 Europa Networking Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In data 14 Aprile 2011 si è svolto ad Assago(Milano) l’evento “IP Security Forum 2011” al quale Europa Networking ha partecipato con impegno ed entusiasmo. Il contributo che si è voluto portare è stato inteso sia in termini di supporto tecnico all’evento stesso sia in termini di partecipazione attiva alla sessione di interventi prevista per il pomeriggio. I tecnici di Europa Networking hanno infatti predisposto la messa in streaming dell’intera sessione di interventi presentata dal palco centrale, coprendo la fascia oraria compresa fra le 10.00 e le 16.30 circa. Fra le presentazioni trasmesse figura quindi lo stesso intervento di Rocco Tessicini, il quale ha brevemente introdotto Europa Networking per poi dare una panoramica di base sulla natura e l’utilizzo del protocollo IP e fornire alcune dimostrazioni pratiche delle sue potenzialità.

L’attività di trasmissione live ha richiesto svariati giorni di preparazione, durante i quali è stato necessario concordare con il provider di appoggio determinati parametri di servizio e testare il corretto funzionamento degli strumenti hardware e software utilizzati per l’occasione. L’idea di base era di permettere a chiunque avesse un semplice accesso internet e un qualsiasi player di video streaming di seguire l’evento da remoto al solo costo di un click. Lo share di picco ha registrato 200 presenze alle ore 15.00.

La sede dell'evento e' stata preconfigurata un giorno prima come BranchOffice di Europa Networking, infatti tutta l'infrastruttura delle reti di Europa Networking è Cisco (ben oltre 300 apparati di reti per testing e formazione).

Per questa nuova sede remota, come previsto dalLive Demo Pod, sono stati utilizzati due routers 2821 VoIP (CUCME 8.6), dueswitches 3560 PoE, 3 IP Telephonies 7941, 3 IP Telephonies 7911, 4 IPTelephonies 7985, 2 Notebooks con IP Communicator, 1 IP Cam 2421 IP Dome, 1 IPCam 2500 ed una IP Cam 4500 HD. Inoltre, per il live streaming, sono statiutilizzati due ulteriori notebooks, una video camera DV ed un server. L'InternetService Provider Stera Networks ha fornito la banda necessaria da permettere oltre 200 presenze in Internet.

Tecnologie come QoS, Security, IOS features con l'utilizzo di IPv4 e IPv6si sono rivelate mandatorie e fondamentali per il successo dell'evento.

 

La presentazione proposta da Rocco Tessicini è stata pensata per introdurre al pubblico il protocollo IP con una semplice accezione tecnica la cui comprensione non richiedesse approfondite conoscenze in merito. E’ stata posta particolare attenzione alla necessità di aggiornare le reti di produzione migrando progressivamente dalla versione legacy di IP, IPv4, all’attuale IPv6. Data la natura dell’evento, sono state accennate le caratteristiche di IP che supportano tecnologie in ambito sicurezza, videosorveglianza e, più in generale, comunicazione audio/video su reti converse. Analogamente, le dimostrazioni pratiche fornite durante l’intervento hanno evidenziato le potenzialità e la facilità d’uso di tali tecnologie. E’ infatti stato effettuato un accesso VPN a due telecamere di sorveglianza situate a Bergamo e Brescia, mantenendo la sede di Milano come centro operativo. In tal modo è stato possibile mostrare la semplicità della gestione remota di apparati Cisco.Durante l'evento I visitatori hanno potuto fare dei test di videochiamate usando gli IP Telephones Cisco ed utilizzare anche gli IP Communicators mediante connessioni locali e remote. E’ stato simulato un intervento guidato da remoto, in sessione plenaria Webex,durante il quale un tecnico di Milano ha configurato in tempo reale una camera di sorveglianza in modo che tutto il pubblico potesse essere reso partecipe delle operazioni.

 

L’IP Security Forum 2011 si è rivelato una buona occasione per introdurre le tecnologie di base su cui vertono ambiti quali sicurezza informatica e comunicazione multimediale, dimostrando come gli standard di rete e i protocolli “open”permettano un’apertura del mercato a qualsiasi system integrator. Produttori fortemente presenti sul mercato possono cooperare ed integrarsi con vendor meno affermati, consentendo un miglioramento delle infrastrutture esistenti e permettendo la progettazione di nuove realtà nell’ottica della valorizzazione professionale dei tecnici e del servizio al cliente.

Un ringraziamento particolare va agli allievi di Europa Networking, ai tecnici responsabili della Provincia di Brescia (Luciano Archetti ed Alex Castellini) ed al Direttore Area Innovazione e Territorio Provincia di Brescia (Raffaele Gareri), al docente Stefano Consensi, allo staff di Bergamo (Laura Tresoldi e Valeria Valentini) che hanno partecipato con grande entusiamo ed interesse all'evento permettendo l'attivazione di una sessione di video sorveglianza remota direttamente dalle loro postazioni. Inoltre ringraziamo Isabelle Poncet di Cisco Systems per il supporto e la sua partecipazione così come Andrea Sandrolini di Ethosmedia per il cortese invito.

Immagini dell’evento: http://www.europanetworking.net/news2011.asp

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl